///Bruttavita, e 101 cose da fare

Bruttavita, e 101 cose da fare

By | 2011-05-01T12:25:18+00:00 maggio 29, 2008|101 Cose da fare a Milano, Tempo Libero|

 

Ci siamo noi, orfani di Bruttavita.

Bruttavita era una meravigliosa agenda che ha popolato alcune delle mie giornate negli scorsi due anni. Proponeva quotidianamente delle task da completare, con un punteggio associato, e una ricca comunità che sull’esecuzione di quelle task (e di chi le completava) creava momenti di umorismo irresistibile.

Tanto per dare una idea, per uno storico delle task che avevo completato grazie a Bruttavita si può fare un saltino qui.

Era stato un brutto colpo, ormai quasi cinque mesi fa, scoprire che Bruttavita non sarebbe uscita più. Devo ancora un ringraziamento a chi ha trascorso settimane fra dicembre e gennaio a ricercarla in ogni libreria o cartoleria di Milano.

Sono incappato un paio di settimane fa in una serie di siti dedicati a Richard Horne e ai libri che ha edito. Titoli come “101 cose da fare prima di morire” o (ancora inedito in Italia) “101 things to do before you’re old and boring”, in cui si consigliano – appunto – 101 azioni da intraprendere, al cuin completamento corrisponde il posizionamento di una stella adesiva sulla pagina del task.

E il mondo esegue:

Cristophe
Amanda
Adam

e avanti così, saltellando di link in link.

Orfano di Bruttavita, mi sono procurato (via Amazon) il testo,  e inizio stasera a posizionare la prima stellina, avendo da tempo completato la task n. 36 “Start your own blog”…

 

Dici Alfonso e pensi alla sua amata Triestina, alla sua biblioteca (rigorosamente ordinata per case editrici) che cresce a vista d’occhio, alla Moleskine rossa sempre in mano e alla adorata Nikon con la quale cattura scorci di quotidianità, possibilmente tenendo il corpo macchina in bizzarre posizioni, che vengono premiati ma non pensiate di venirlo a sapere. Se non vi risponde al telefono probabilmente ha avuto uno dei tanti imprevisti che riuscirà a tramutare in un esilarante racconto di “Viva la sfiga!”. Perché lui ha ironia da vendere ed un vocabolario che va controcorrente in questo mondo dominato dagli sms e dagli acronimi indecifrabili. Decisamente il più polivalente di tutti noi dato che è… il nostro (e non solo) Blogger senior che con il suo alfonso76.com ha fatto entrare la blog-o-sfera nella nostra quotidianità.

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi