Ma se domani... > Libri > Recensioni > Cyrano de Bergerac rivisto da Stefano Benni: un perfetto regalo per iniziare al piacere della lettura

Cyrano de Bergerac rivisto da Stefano Benni: un perfetto regalo per iniziare al piacere della lettura


Ci sono interrogativi eterni per i quali è davvero difficile trovare delle risposte: cosa ci aspetta dopo la morte? C’è vita nell’Universo? Meglio Canon o Nikon? Come avvicinare i ragazzi alla lettura?

A quest’ultima domanda ha provato a rispondere qualche anno fa Daniel Pennac con il bel saggio “Come un romanzo”, testo imperdibile per chiunque adori leggere e da me furiosamente sottolineata negli anni con ampi tratti di matita.

Un ulteriore aiuto ci viene offerto da “Save the Story”, una collana del Gruppo Editoriale L’Espresso edito in collaborazione con la Scuola Holden di Alessandro Baricco. La ricetta è semplice ma efficace: autori importanti che raccontano i classici con l’intenzione di “salvare le grandi storie dall’oblio raccontandole alle nuove generazioni”, e la collaborazione con illustratori giovani e molto capaci. Per darvi un’idea, questo il primo piano editoriale:

Alessandro Baricco……..Don Giovanni ( dal 30 settembre)
Umberto Eco……………Promessi Sposi (dal 30 settembre)
Stefano Benni………….Cyrano de Bergerac  (dal 4 novembre)
Andrea Camilleri……….Il Naso (dal 7 gennaio 2011)
Abraham Yehoshua……….Delitto e castigo (data da definire)

Ed il fatto che si tratti di una linea tutta dedicata ai giovani non mi ha impedito di accaparrarmi Cyrano: completa perfettamente lo scaffale in cui sono conservate tre diverse traduzione dell’opera di Rostand, un vetusto VHS dell’interpretazione di Depardieu ed una copia di backup dell’album di Guccini “D’amore, morte e di altre sciocchezze” che contiene una canzone dedicata al nostro eroe.

Avrete quindi capito che – sarà per una caratteristica fisica in comune  piuttosto pronunciata, al centro del viso – ho una vera predilezione per questo personaggio; aggiungiamo che la rilettura è di Stefano Benni, di cui ho adorato più o meno ogni singola riga, che è riuscito a modernizzare il testo rendendolo intrigante anche per un piccolo lettore, senza minimamente scalfirne la magia, la profondità, l’ironia e la tragicità.

Un perfetto regalo di Natale per chi, una volta diventato adulto, non potrà che ringraziare di essere stato introdotto con tanta attenzione in un mondo di parole scritte, pagine, copertine.

Related posts

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi