Ma se domani... > Fun > Cronache di Poveri Commessi > Il (dis)ordine naturale dei sogni

Il (dis)ordine naturale dei sogni

Avete presente gli scaffali e le mensole alla portata di tutti? E la meravigliosa sensazione che si prova appena concluso di riordinare? Ora, quante volte, subito dopo, un’orda impazzita vi passa a fianco spostando tutto lo spostabile (mobilio incluso)? Secondo voi mozzare le mani al cliente distratto integrerebbe la legittima difesa? Secondo me si… : - )

Qualche aneddoto? Parliamo di film in ordine alfabetico.

Appena concluso di riordinare, trascorrono dieci minuti e trovo dvd che iniziano con la B nella riga della S, mmm… passi lo spostamento di qualche lettera, ma cosi è esagerato. Rimetto a posto, torno a servire e dopo ulteriori dieci minuti ricontrollo ed ecco che un film con la C è tra gli scaffali della S. Ok, sarà un caso, quindi sistemo, rispondo ad alcune telefonate e… ancora un film con la C (ma non lo stesso di prima) tra quelli della S. Ho clienti dislessici oppure qualcuno mi sta prendendo in giro! Basta, piantono gli scaffali. Trascorsi 5 minuti giro l’angolo e trovo film in disordine, ma vedo sgattaiolare qualcosa di piccolo e rosa (oh nooo i fantasmi!!!). Allora corro e scopro che una bambina “senza guinzaglio” si sta divertendo a spostare i dvd. Tenera… mi avvicino e dico “tesoro, fai una cosa, girati e gioca con l’altro scaffale” (nel mentre penso:“tanto quello non è ancora stato riordinato e non spetterà a me farlo!” : - )).

Altro giorno, sono in cassa, una ragazza chiede un consiglio su un film che ha in mano, rispondo cordialmente dandole pure parecchia corda. Lei non sembra convinta e riporta la copertina allo scaffale per ritornare con un’altra e porre la medesima domanda, aggiungendo che le piacciono le storie ordinate e logiche, quindi sconsiglio quello che ha in mano. Altra copertina e altra opinione. Questo avanti/indietro prosegue per cinque volte prima di giungere ad una decisione. Lei lascia il negozio e indovinate quali e quanti film trovo in disordine? Esatto, solo quelli che mi aveva portato madame! Ma… non le piacevano le “cose ordinate”?!?

Nel mio negozio i film sono disposti frontalmente su tre file e son leggermente coricati, quindi, è vero, i dvd si coprono l’un l’altro e per vedere quelli esposti dietro si devono portare avanti gli altri. È tutto ben allineato e coricato quindi vado in cassa. Ci credete dopo soli venti minuti TUTTE le file di film sono spostate in avanti?!? Mi viene da pensare che sia passato un poltergeist! Perché solo un evento simile può causare un tale disordine! A quel punto si avvicina un signore che chiede: “scusi, se le dico un titolo mi sa dire se l’avete o meno? Ho provato a cercarlo ma senza fortuna”. Io penso “Mio caro signore ecco a cosa servono i database! Solo che non comprendo perché non chiedere PRIMA di modificare tutto il layout espositivo della zona vendita!”.

Concludo con un appello ai clienti: nessuno pretende che vi ricordiate e riponiate con precisione un oggetto, anche se –ammettiamolo- spesso non è che ci voglia un navigatore satellitare, ma piuttosto che riporre a casaccio portate in cassa e ci penseremo noi. Ci eviterete la caccia alle “differenze” ogni 10 minuti : - ) : - ) : - )

Related posts

Comment(1)

  • Redazione
    03/10/2011 at 15:26

    # 1
    se non integra la legittima difesa, ti fornirò io un alibi
    Di M.H. (inviato il 10/03/2011 @ 14:48:58)

    # 2
    AH AH AH grazie grazie !!!
    Di a. (inviato il 10/03/2011 @ 16:04:22)

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi