Ma se domani... > Libri > Classifica della settimana > La classifica dei libri più venduti: irrompe Montalbano

La classifica dei libri più venduti: irrompe Montalbano

L’estate si avvicina (potete canticchiarlo sull’aria del motivetto dei Righeira, ma con significato opposto) e la classifica dei libri più venduti si tinge inevitabilmente di giallo. Molto positivo, se si considera che è l’occasione per scalzare il “giovanile” Zafon dal gradino più alto del podio.

Dalla decima alla sesta posizione. Ad aprire la nostra classifica di libri più letti c’è una successione di ben quattro autrici: Susanna Tamaro (decima con “Per Sempre”), Michela Murgia (nona, “Ave Mary”) e Margaret Mazzantini (ottava con il suo “Nessuno si salva da solo”) tengono alta la bandiera della letteratura italiana al femminile. Questo rosa terzetto insegue l’americana Danielle Trussoni che, con il suo “Angelology”- romanzo d’esordio pubblicato da Editrice Nord – vuol sorpassare a destra vampiri e affini e sostituirli con una nuova stirpe di angelici protagonisti. Primo maschietto in classifica il rocker Jo Nesbo con “Il Leopardo”, del quale abbiamo recentemente pubblicato la recensione di “Nemesi”, altro fortunato romanzo dello scrittore norvegese.

copertina il leopardo jo nesbo

Nelle due posizioni che precedono il podio troviamo la conferma di Serena Dandini e del suo “Dai diamanti non nasce niente”, un libro sui giardini e sul giardinaggio curioso ed intrigante anche per chi, come il sottoscritto, non goda di alcuna gradazione verde sul suo pollicione, e “Il linguaggio segreto dei fiori” di Diffenbaugh, che resiste in seconda posizione: storia di una ragazza dall’infanzia difficile in grado di comunicare solo attraverso i fiori che cura (come direbbe un’amica, “anche no”)

Al terzo posto la prima sfumatura gialla (di più, direi tendente al nero) che anticipavo nell’introduzione: Patricia Cornwell torna a popolare i nostri scaffali e Mondadori non perde l’occasione di lanciare la nuova avventura dell’anatomo-patologa più famosa dell’ultimo decennio (Kay Scarpetta)

copertina patricia cornwell autopsia virtuale

Piazza d’onore per “Le luci di settembre” di Carlos Ruiz Zafon, di cui abbiamo già detto tutto il male possibile pur non avendolo letto. Capita, quando si insiste a rimettere in stampa fanta-avventure scritte in gioventù cercando di comunicare che “E’ uscito l’ultimo Zafon…”

zafon_luci_di_settembre

Impossibile non aspettarselo: al primo posto troneggia “Il gioco degli specchi”, ultima avventura del commissario Montalbano scritta naturalmente da Andrea Camilleri ed edita, altrettanto naturalmente, dai tipi di Sellerio. Una romanzo che, con ogni probabilità, ritroveremo a lungo nella nostra Top Ten settimanale!

andrea camilleri il gioco degli specchi

 

Related posts

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi