Ma se domani... > Cinema > Rarità > Anticipazioni su Phineas e Ferb The Movie – Nella seconda dimensione

Anticipazioni su Phineas e Ferb The Movie – Nella seconda dimensione

Grandi e piccini allacciate le cinture di sicurezza: è questione di poche ore e poi la serie animata che piace a tutti (su su non fate i vergognosi, i numeri americani dimostrano come i combina guai del piccolo schermo piacciano anche a chi ha la patente e timbra il cartellino ogni mattina) ritornerà nelle vostre case! E mentre voi fate indigestione dei nuovi episodi di “Phineas and Ferb”, noi vi raccontiamo alcune curiosità e vi mostriamo qualche immagine del nostro incontro con questi due signori:

Courtesy of Disney 2011 - ©

Chi sono?
Dan Povenmire e Jeff “Swampy” Marsh sono i simpatici disegnatori, creatori, produttori della serie Disney con i quali abbiamo trascorso una mattinata a Milano. Il duo, oramai da oltre una decade insieme, non si è sottratto dal giocare con noi, mostrarci come nasce un fotogramma del cartone animato (abbiamo per esempio scoperto che ad ogni secondo del cartoon vengono dedicati ben 24 disegni!), raccontare qualche aneddoto e anticiparci il trailer del primo lungometraggio, dedicato alla coppia di fratelli che rendono possibile l’impossibile, la cui realizzazione ha coinvolto un centinaio di persone per ben diciotto mesi.

Courtesy of Disney 2011 - ©

“Phineas and Ferb – The Movie” sta per arrivare ed ammettiamo di non stare nella pelle, soprattutto da quando abbiamo scoperto che i nostri autori hanno trascorso ben q u a t t r o giorni con Slash. Eh già… da questo sodalizio è nato un brano (Kick it Up A Notch) che fa da colonna sonora, grazie anche al fatto che il bassista più famoso al mondo nasconda, sotto quella cascata di fitti riccioli, una passione Phineas e Ferb al punto di non perderne una puntata. Noi, dovremo però attendere i titoli di coda per godercelo.

L’idea di trarre un film da una serie di successo ultimamente è piuttosto in voga, non stupisce quindi sia stata realizzata anche in questo caso, mentre la scelta di fare un film in 2D, nell’era del futuristico 3D, ci ha incuriositi. Essa è frutto di una convinzione di entrambi gli autori che ci solleva: credono che il 3D sia una bolla destinata a scoppiare in un futuro prossimo. E come dar loro torto? Vi immaginate sul divano di casa, sotto una copertina con un mastello di gelato sulle gambe, una pala in una mano e nell’altra il telecomando a sistemarvi gli occhialetti 3D ed a mantenere la posizione adatta a vedere correttamente per due costanti ore? Non parliamo poi dei bimbi, sarebbero necessari divani dotati di cintura di sicurezza! Al momento è davvero improbabile che questa nuova tecnologia possa sfondare tra le mura domestiche, quindi ci sentiamo di ringraziare i produttori di aver scelto di non farci lacrimare copiosamente per un’ora abbondante seguendo i nostri beniamini nella… seconda dimensione!

Così mentre la terza serie scorre sul vostro schermo e noi corriamo al museo del fumetto di Milano, a vedere il primo lungometraggio dedicato ai due geniali fratelli di casa Disney, vi lasciamo con qualche minuto fresco fresco di doppiaggio, ricordandovi che il prossimo fine settimana a reti unificate verrà trasmesso, sulle note di Kick it Up A Notch , “Phineas and Ferb – The Movie”.

Ed ecco il trailer 🙂

Qualora il vostro inglese fosse un po’ arrugginito, qui c’è il video di Slash in italiano 

 

Related posts

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi