Classifica dei libri più venduti a Napoli

Oggi pubblichiamo una mail molto interessante che abbiamo ricevuto qualche giorno fa da un nostro lettore partenopeo, Gennaro. Con grande passione, ha condiviso con noi una singolare ed interessantissima classifica dei libri che non potevamo non pubblicare e che, anzi, ci ha suggerito di esplorare il Bel Paese e le sue usanze locali più spesso ;)
V.&Alf76

Ciao,
leggo spesso i vostri commenti alla classifica dei libri più venduti e le recensioni dei romanzi, nonostante non siamo sempre d’accordo. Non ho passione per le grandi catene libraie, che credo influiscano molto sulle classifiche, così ho pensato di andare nella piccola libreria di Napoli da cui mi rifornisco e chiedere al titolare quali siano i libri più acquistati in questo periodo.
Mi ha aiutato a selezionare cinque testi decisamente di successo dalle mie parti e spero possano sembrarvi interessanti!

Al quinto posto c’è Il silenzio dell’onda, che avete già recensito. In realtà io l’ho trovato terribilmente lento, ma forse è solo perchè continuavano a girarmi nella testa i gialli della serie Guerrieri, che mi mancano un po’.

In quarta posizione c’è Fabio Volo che rispetto alle classifiche nazionali mi sembra posizionarsi un po’ più in basso. Non so se abbia meno presa sul pubblico della mia regione per la sua provenienza decisamente più settentrionale…

Segue Faletti con il suo ultimo “Tre atti e due tempi”. So per certo, avendo partecipato ad alcuni incontri e letture, che si tratta di un autore molto amato, e dunque non mi sorprende affatto il successo di questo thriller che ho appena iniziato a leggere!

Appena più venduto dell’ultimo romanzo di Faletti è la biografia di Steve Jobs scritta da Walter Isaacson. La cosa mi ha un po’ sorpreso, e una rapida chiacchierata con due amici che l’avevano comprata pur non essendo mac-niaci mi ha fatto capire che la storia di Jobs regala soprattutto speranza. Ne abbiamo bisogno!

Ma quello indicatomi come libro più venduto è l’ultimo romanzo di Erri De Luca: immagino non sia così strano che un autore abbia un successo decisamente maggiore nella sua città di origine, e in libreria il titolare gli ha regalato un posto di primo piano! Io ho terminato la lettura de “I pesci non chiudono gli occhi” la settimana scorsa, e devo dire che l’ho trovato molto emozionante e diverso dalle ultime uscite dello stesso autore. Insomma mi ha convinto!

copertina i pesci non chiudono gli occhi erri de luca

Comments

  1. M.H. says:

    Grazie Gennaro (mai nome fu più partenopeo) per avere condiviso con noi la tua classifica! :)

N.B. i campi Name, Email e Web site sono OPZIONALI

Speak Your Mind