Ma se domani... > Tempo Libero > Calendari 2012, verso la fine del mondo

Calendari 2012, verso la fine del mondo

Occuparsi di fotografia e non fare i conti con la stagione dei calendari è praticamente impossibile. Passi per le (poche) realtà che ancora producono contenuti di alto livello, tra i quali è giusto ricordare ovviamente Pirelli, Lavazza ed Epson, ma il panorama dei dodici-mesi-da-muro riserva come ogni anno sorprese, stranezze e vere e proprie chicche da ricordare.

Iniziamo segnalando che anche per il 2012 gli ormoni delle nostre lettrici sono salvi: contadini svizzeri ed austriaci hanno posato anche per le prossimi quattro stagioni.  Per il piacere di sfogliare i mesi che avanzano e rimanere rapite da immagini di muscoli e fattorie, pur constatando che i boxer stile-mucca potranno lasciare decisamente perplesse le fruitrici. Campestre.

La par condicio domina su MaSeDomani e ci costringe ad accontentare anche i palati mascolini. E siccome donne e calcio sono i due argomenti più gettonati all’interno degli spogliatoi maschili, possiamo esimerci dal segnalare la pubblicazione del calendario 2012 delle calciatrici della A.s.d. Laghi, compagine vicentina che milita nel campionato di serie C? No, non possiamo esimerci, tanto più che le ragazze hanno preso questa decisione per finanziare la società e annunciano sul sito dell’associazione:”giocatrici che per un giorno hanno abbandonato le scarpe con i 13 tacchetti per indossarne di altre a tacco 12 (…) per continuare a vivere questa realtà che prima di essere calcio è sport,è palestra di vita è occasione di stare assieme e divertirsi.”. Coraggiose.

Che poi uno che riceve un calendario in regalo non sa mai dove appenderlo. Un problema che non attanaglierà i fortunati che riceveranno sotto l’albero la prestigiosa edizione di “Toilets of the world”, imperdibile raccolta dei migliori cessi ritratti su e giù per il globo di cui si sentiva francamente una gran mancanza. Stimolante.

In libreria ed in cartoleria non è difficile imbattersi in calendari che riproducono i nostri amici a quattro zampe. Sono generalmente intrisi di zuccherosità, melensi fino a far star male, con micini ed altri cuccioli ripresi in pose dolcissime e capaci di far sanguinare anche il cuore di un killer prezzolato. Li odiamo talmente tanto da aver deciso di concederci la copertina di un piccolo capolavoro di cui siamo certi apprezzerete la profondità intellettuale: ecco a voi 12 scatti di cani che fanno yoga. Imperdibile.

E prima di dedicare le ultime due immagini a calendari hot – che siete arrivati fin qui per quello, che diavolo! – lasciatemi omaggiare la responsabile cinema di questo sito con una piccola sorpresa. Questo dobbiamo segnalarlo a tutti i costi! Sanguinolento.

Come naturale conseguenza del precedente, salutiamo il ritorno del calendario mortuario più famoso d’Italia. In questa nuova edizione, scompaiono le bare in mogano teatro degli scatti del 2011 e fanno la loro inquietante comparsa una serie di scheletri simil-aula-di-anatomia al liceo. Decisamente un valore aggiunto, l’espressione del teschio nell’immagine che segue è spettacolare! Foscoliano.

E concludiamo regalandoci una soddisfazione anche sul fronte VIP: sarà piccola (eufemismo) di statura, non sarà giovanissima come le concorrenti tatuate sui calendari allegati ai mensili di successo, ma Kylie Minogue ci ricorda comunque  – elegantemente senza veli – la bellezza della sua Australia e il fascino di una donna che cattura. Eterna.

Related posts

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi