/, Cinema, Festival, Recensioni Film/LA SCHEDA del film La Luna su Torino

LA SCHEDA del film La Luna su Torino

By |2013-11-10T00:43:18+00:00novembre 10, 2013|Anteprima, Cinema, Festival, Recensioni Film|

Cosa succede?

In breve…

Siamo sul 45° parallelo, in una bella casa immersa nel verde e seguiamo tre vite in bilico, perfetto prodotto di questa epoca che scorre all’ombra della crisi. Ugo è l’erede nullafacente nel pieno dei 40 che affitta a Marina, una ventenne agente di viaggi,  e a Dario, studente di lettere e impiegato al bioparco cittadino, due stanze, dimenticando però di riscattare le mensilità. Il giorno in cui l’eredità di Ugo s’esaurisce le vite dei tre vireranno inevitabilmente.

Lo vedo, non lo vedo, lo vedo, non lo vedo…

Indecisi? Non usate le margherite! 

 Molte le inquadrature “sghembe”, le citazioni degli scritti di Leopardi, i sospiri e i topolini di campagna che transitano in salotto. I personaggi hanno ambizioni intellettuali e le loro esistenze si trascinano come buona parte del primo tempo, assottigliando non poco la pazienza degli eventuali iperattivi in sala.

Film adatto a coloro che necessitano di evasione leggera ma non troppo, che cercano spunti per esplorare angoli inconsueti della città che sorge sul 45° parallelo e che hanno bisogno di immedesimarsi in personaggi alla ricerca di un equilibrio (necessità quotidiana di molti di noi).

Ennio Flaiano amava ricordare che “Il cinema è l’unica forma d’arte nella quale le opere si muovono e lo spettatore rimane immobile.”, ed è Vissia ad accompagnarci con passione e sensibilità nelle mille sfaccettature di un’arte in movimento. Ma non solo. Una guida tout court, competente e preparata, amante della bellezza, che scrive con il cuore e trasforma le emozioni in parole. Dal cinema alla pittura, con un occhio vigile per il teatro e la letteratura, V. ci costringe, piacevolmente, a correre per ammirare un’ottima pellicola o una mostra imperdibile, uno spettacolo brillante o un buon libro. Lasciarsi trasportare nelle sue recensioni è davvero facile, perdersi una proiezione da lei consigliata dovrebbe essere proibito dal codice penale. Se qualcuno le chiede: ma tu da che parte stai? La sua risposta è una sola: “io sto con Spok, adoro l’Enterprise e sono fan di Star Trek”

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi