/, Libri, Recensioni/Paul Auster: un ebook scaricabile gratuitamente

Paul Auster: un ebook scaricabile gratuitamente

By | 2016-02-29T23:48:07+00:00 aprile 12, 2014|Letteratura, Libri, Recensioni|
(c) Luca d'Agostino / Phocus Agency

(c) Luca d’Agostino / Phocus Agency

Ogni tanto (tipo stamattina, per dire) qualcuno mi chiede: “Si, ma Paul Auster?”, sottintendendo di non aver letto recentemente nessuna recensione delle opere di uno dei più celebri autori statunitensi contemporanei.

C’è una spiegazione: ho avuto un “Paul Auster moment” a cavallo fra il 2009 ed il 2011. Si è trattato di mesi in cui ho compulsivamente letto qualsiasi cosa mi capitasse fra le mani, divorato le trasposizioni grafiche dei suoi lavori, passato la notte a guardare i DVD di “Smoke” e “Blue in the face”. Ho persino giocato a Metal Gear Solid 2: Sons of Liberty, e soltanto perché avevo scoperto che il nome del comandante del campo di Raiden e quello di Stillman erano stati tratti dal romanzo “Città di vetro”. Il periodo ha avuto il suo culmine con la presenza di Auster a Pordenone per Dedica (festival di anno in anno più ricco e coinvolgente) e con l’autografo strappato – e oggi religiosamente conservato – su “Follie di Brooklyn”.autografo-paul-auster

Mi sembra giunto il momento di raccogliere un po’ di pensieri vergati in quel triennio sui libri di Auster, ed ecco dunque uno speciale letteratura di libero download ed utilizzo, completato da una biografia dell’autore e da una pioggia di citazioni. Lo potete scaricare cliccando qui, oppure accedendo alla nostra pagina de “Gli Speciali“, o ancora nella sua versione sfogliabile consultabile su ISSUU.


E se qualcuno dovesse essere catturato al punto da affrontare almeno un romanzo di uno dei più grandi cantori di New York, beh, mi renderà davvero, davvero felice.

Buone letture a tutti.

Alfonso d’Agostino

Su Amazon.it i libri di Paul Auster (scontati!)

Dici Alfonso e pensi alla sua amata Triestina, alla sua biblioteca (rigorosamente ordinata per case editrici) che cresce a vista d’occhio, alla Moleskine rossa sempre in mano e alla adorata Nikon con la quale cattura scorci di quotidianità, possibilmente tenendo il corpo macchina in bizzarre posizioni, che vengono premiati ma non pensiate di venirlo a sapere. Se non vi risponde al telefono probabilmente ha avuto uno dei tanti imprevisti che riuscirà a tramutare in un esilarante racconto di “Viva la sfiga!”. Perché lui ha ironia da vendere ed un vocabolario che va controcorrente in questo mondo dominato dagli sms e dagli acronimi indecifrabili. Decisamente il più polivalente di tutti noi dato che è… il nostro (e non solo) Blogger senior che con il suo alfonso76.com ha fatto entrare la blog-o-sfera nella nostra quotidianità.

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi