Ma se domani... > Tempo Libero > 101 Cose da fare a Milano > A Milano La Terra vista dal cielo

A Milano La Terra vista dal cielo

terra-vista-dal-cielo

Milano ha una ingiusta fama di città grigia, che chiunque vi abiti da anni non riesce a comprendere: non sarà un’oasi naturalistica, ma i cosiddetti “polmoni verdi” non mancano di sicuro (Google Earth mi é testimone). E a proposito di Google Earth, avete mai pensato che alcune delle viste dall’alto che ci offre potrebbero essere delle belle fotografie?

Ecco, la mostra “La Terra vista dal cielo” – opportunamente ospitata dal Museo di Storia Naturale di Milano – parte da questo presupposto: osservare il pianeta che ci ospita e mostrarne le meraviglie da una visuale insolita e molto affascinante, un tempo riservata ad una ristretta cerchia di fortunati.

Si tratta di 103 fotografie a colori scattate dal fotografo Yann Arthus-Bertrand, artista talmente impegnato nei temi ambientali da aver fondato Action Carbone, organizzazione impegnata nella riduzione dei gas serra. Risulta così evidente la tematica di fondo dell’intera esposizione: mostrare al pubblico la ricchezza e la bellezza del creato e la necessità di un impegno comune per la sua salvaguardia.

E allora ecco che ai panorami mozzafiato e alla romantica isola di Voh in Nuova Caledonia vengono affiancate immagini che mostrano deforestazione, impianti tossici, sfruttamenti eccessivi delle risorse naturali che – ci viene ricordato – non sono infinite. Anche le catastrofi naturali vengono descritte non come risultato di un capriccio di madre natura ma come conseguenza delle azioni dell’uomo.

Rete da pesca nella regione di Dacca Bangladesh  23° 43’ N - 90° 20’ E © Yann Arthus-Bertrand
Rete da pesca nella regione di Dacca Bangladesh
23° 43’ N – 90° 20’ E © Yann Arthus-Bertrand
L’occhio delle Maldive, Atollo di Malè nord, Maldive   4° 14’ N - 73° 26’ E © Yann Arthus-Bertrand
L’occhio delle Maldive, Atollo di Malè nord, Maldive
4° 14’ N – 73° 26’ E © Yann Arthus-Bertrand

Completa l’esposizione il film “Home”, realizzato in collaborazione con Luc Besson e doppiato nella versione italiana da Isabella Rossellini, in cui allo stupore si aggiunge stupore: scorrono le immagini di più di 50 paesi del mondo e l’effetto é un misto di pura meraviglia e di indignazione per quanto i bipedi umani sono in grado di combinare. Il film è disponibile gratuitamente su Youtube cliccando qui.

E se uniamo la mostra appena descritta con “Genesi” di Salgado presso il Palazzo della Ragione e otterremo l’evidenza della attenzione della città di Milano per ambiente e natura: una doppietta che si tramuta in un vero percorso culturale, adattissimo per una giornata di interni che aiuti a sfuggire al caldo di questi giorni.

“La Terra vista dal cielo”
Fotografie di Yann Arthus-Bertrand
Presso Museo di Storia Naturale di Milano

Fino al 19 ottobre 2014

Orari
lunedì chiuso
da martedì a domenica: 9.30 – 19.30

Biglietti
Intero: 8 Euro
Ridotto: 4/5 Euro

Related posts

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi