Ma se domani... > Libri > Recensioni > Recensione Un delitto avrà luogo di Agatha Christie

Recensione Un delitto avrà luogo di Agatha Christie

agatha christie un delitto avrà luogo corriere della sera

Lo so che vi sto per regalare una fulgida banalità, ma non posso fare a meno di sottolinearlo: c’è un’aria così splendidamente inglese in questo romanzo della Christie! Leggi e non riesci proprio a fare a meno di immaginarti oltre la Manica, contornato da quella sorta di umorismo imperturbabile anglosassone che dimostra scolvolgimento con una alzata di sopracciglio, paura con un respiro appena un po’ più profondo, terrore con uno sguardo appena appena più pronunciato.

Pubblicato nel 1950, “Un delitto avrà luogo” dimostra in maniera cristallina di essere un romanzo figlio del suo tempo: gli anni terribili del secondo conflitto mondiale sono passati da pochissimo e il mondo sta ancora facendo i conti con gli orrori emersi negli ultimi mesi della guerra. Non a caso Mitzi, cuoca della tenuta in cui avviene il delitto, è una profuga con gli occhi ancora pieni di atrocità, ed anche Rudi Schertz – l’improbabile rapinatore – ha un passato poco chiaro nel Continente.

Le indagini vengono coordinate dall’ispettore Craddock, che ritroveremo in “Istantanea di un delitto” e in “Assassinio allo specchio”, con l’aiuto decisivo di una arzillissima vecchietta dalla mente più che lucida e “occhi azzurri e dolcissimi”: si tratta naturalmente di Miss Marple, qui nella sua quarta apparizione su un totale di dodici romanzi.

Due dei volti più noti di Miss Marple
Due dei volti più noti di Miss Marple

La collaborazione fra Miss Marple ed Henry Clithering, ex sovrintendente di Scotland Yard già spalla della ottuagenaria in “Miss Marple e i tredici problemi”, darà naturalmente i suoi frutti: la trama è certamente intricata e piuttosto affollata di personaggi – molto di più di quanto siamo abituati nei gialli “moderni” – ma la narrazione scorre con la tradizionale leggerezza dei lavori della regina del Mistero, e conduce con ottimo ritmo fino ad un convulso finale in cui nessuno è chi si riteveva fosse.

“Un delitto avrà luogo” è in edicola oggi con il Corriere della Sera, nell’ambito dell’iniziativa editoriale dedicata ad Agatha Christie di cui vi abbiamo già raccontato. Per vostra (e mia) comodità, riporto di seguito il piano editoriale della collana, una attenta selezione che non potrà che incuriosirvi!

Alfonso d’Agostino

1 – Dieci piccoli indiani
2 – Assassinio sull’Orient-Express
3 – Un delitto avrà luogo – oggi (Miss Marple)
4 – Sfida a Poirot – 22/08/2014 (Poirot)
5 – Miss Marple: giochi di prestigio – 29/08/2014 (Miss Marple)
6 – L’assassinio di Roger Ackroyd – 05/09/2014 (Poirot)
7 – Dopo le esequie – 12/09/2014 (Poirot)
8 – Se morisse mio marito – 19/09/2014 (Poirot)
9 – Istantanea di un delitto – 26/09/2014 (Miss Marple)
10 – Il mistero del treno azzurro – 03/10/2014 (Poirot)
11 – Assassinio allo specchio – 10/10/2014 (Miss Marple)
12 – Il ritratto di Elsa Greer – 17/10/2014 (Poirot)
13 – Appuntamento con la paura – 24/10/2014 (antologia di racconti)
14 – Sono un’assassina? – 31/10/2014 (Poirot)
15 – Poirot non sbaglia – 07/11/2014 (antologia di racconti)
16 – Miss Marple e i tredici problemi – 14/11/2014 (Miss Marple)
17 – È troppo facile – 21/11/2014
18 – Un cavallo per la strega – 28/11/2014
19 – Sipario, l’ultima avventura di Hercule Poirot – 05/12/2014 (Poirot)
20 – Addio, Miss Marple – 12/12/2014 (Miss Marple)

Related posts

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi