Ma se domani... > Letteratura > Oggi a Mantova per Festivaletteratura

Oggi a Mantova per Festivaletteratura

logo_data

Ultimo giorno a Mantova per il Festivaletteratura e, come spesso capita, si tratta di una chiusura con il botto. Se siete nei dintorni ci sono almeno un paio di appuntamenti da non perdere; la scelta è assolutamente personale ma sono convinto che si tratti di incontri che possano regalarvi qualcosa, quindi…

Alle 10.00 l’incontro intitolato “La libera circolazione delle idee e delle storie” (Basilica Palatina di Santa Barbara, ingresso 5 euro): l’israeliana Miki Ben-Cnaan – fenomeno editoriale nato da una autopubblicazione divenuta di grande successo – incontrerà Michela Murgia e Loredana Lipperini. Una bella occasione per chiacchierare di scrittori e luoghi.

In alternativa, se il fantasy fa per voi, alle 10.30 “Ultime notizie dal mondo emerso”, (Cortile dell’Archivio di Stato, ingresso 5 euro): protagonista l’ormai celebre Licia Troisi che sarà accompagnata da due sue affezionati lettori. La Troisi sarà infatti introdotta da Luca Crovi (un punto di riferimento nazionale per gli amanti del thriller) e da Sandrone Dazieri.

Alle 11.30 ci spostiamo sul fronte dell’altissima letteratura: a Piazza Castello (ingresso 5 euro) sarà ospitato Claudio Magris, che in “I tavoli della scrittura” racconterà i suoi luoghi di lavoro – suddivisi in scrivanie – e lo spazio dedicato a Biagio Marin, enorme poeta delle mie parti che contribuì fortemente alla formazione del grande scrittore triestino.

Un intenso ritratto di Caludio Magris - Foto L. d'Agostino (c) Phocus Agency
Claudio Magris ritratto da L. d’Agostino (c) Phocus Agency

Dopo una abbondante libagione, nuovamente al Cortile dell’Archivio di Stato per “Tris di gialli” (ore 16.45, ingresso 5 euro). Per gli appassionati del genere un incontro irresistibile: Sandrone Dazieri (due volte in un giorno è puro piacere), Carlo Lucarelli e Veit Heinichen (che a me non convince, ma è un problema mio) dialogano su giallo, ambientazioni, commistione di generi.

L’alternativa è altrettanto seducente: alle 17.00 in Piazza Mantegna (ingresso libero) c’è Marco Malvaldi che con “Cose incredibili che accadono” cede al suo primissimo amore – la scienza – e racconta con l’arguzia che abbiamo imparato ad adorare calcoli di probabilità e coincidenze.

Merita una segnalazione anche l’incontro con Chiara Carminati (17.15, Museo Diocesano, ingresso 4 euro), autrice di una serie di romanzi per bambini e ragazzi di grande successo e altissima qualità (e, francamente, non vedo perché non debbano leggerli anche gli adulti!). Con lei Pia Valentinis, una delle più note illustratrici di libri per ragazzi.

Chiara Carminati a Dedica Festival 2010  - L. d'Agostino (c) Phocus Agency
Chiara Carminati a Dedica Festival 2010 – L. d’Agostino (c) Phocus Agency

Si chiude in serata con due vere e proprie bombe: per gli appassionati di fotografia, Mario Dondero – uno dei grandi protagonisti del fotogiornalismo di casa nostra – ed Emanuele Giordana raccontano “Il secolo dei fotoreporter”. (17.30, teatro Bibiena, ingresso 5 euro). Un omaggio ad artisti dello scatto che ci hanno regalato immagini dai teatri di guerra per sempre scolpite nella memoria collettiva.

Infine, alle 18.30 incontro in Piazza Castello con Michael Cunningham (ingresso 5 euro): premio Pulitzer nel ’99, autore dei celebrati “Le ore” e “Una casa alla fine del mondo”, Cunningham è certamente fra le voci più originali della moderna narrativa americana, e l’appuntamento costituisce un vero e proprio punto esclamativo all’edizione 2014 del Festivaletteratura.

Related posts

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi