Ma se domani... > Libri > Recensioni > Recensione Il cerchio di Dave Eggers

Recensione Il cerchio di Dave Eggers

Se avete letto “L’opera struggente di un formidabile genio”, che a me aveva colpito assai, probabilmente non riconoscerete Dave Eggers in questa sua ultima prova narrativa.

Tanto intimista e ricca di dialoghi interiori era la storia del ventiduenne alle prese con il fratellino nell’esordio letterario, quanto è invece globale e globalizzato “Il Cerchio”, un romanzo che fin dalle prime pagine sembra voler parlare a tutti di un futuristico (ma quanto improbabile?) Nuovo Mondo.

00530195_b (1)

Un mondo in cui una società – The Circle, appunto – dopo aver inglobato Facebook, Google, Twitter e tutti i principali servizi social e non della nostra era, si ritrova a gestire un patrimonio di informazioni senza precedenti, e lo utilizza per sviluppare nuove applicazioni: dovete uscire con una ragazza per la prima volta e non volete fare grossolani errori? Ecco LuvLuv, un software che – partendo dal nome o da una foto della fanciulla – vi comunica le sue allergie alimentari, il ristorante preferito, che cosa ordina di solito, in quali negozi di fiori è solita fare compere e quale sia il profumo di cui si cosparge.

Siete preoccupati per il possibile rapimento di vostro figlio? Ecco un bel chip da innestare sottopelle che scatenerà un allarme in caso di allontanamento o consentirà alla polizia di intervenire immediatamente.

Il tasso di criminalità del quartiere sta aumentando? Basta piazzare una cinquecentina di microcamere dal costo quasi immateriale, naturalmente collegate al cloud di The Circle, e ogni azione sarà registrata, catalogata, messa a disposizione di tutti. In fondo, “chi commetterebbe un reato sapendo di essere sorvegliato in ogni momento, dappertutto?”.

Raccontato attraverso gli occhi della giovane protagonista, Mae, “Il Cerchio” narra di un futuro in cui ad apparire allucinante non è (solo) la forma di potere esercitata da un’unica Corporation, ma anche (e soprattutto) la percezione che tali sviluppi siano considerati perfettamente normali (anzi, benvoluti!) da praticamente tutto il genere umano.

Un romanzo chiaramente distopico, assolutamente agghiacciante, probabilmente più vicino alla realtà di quanto le nostre povere navigazioni sappiano immaginare. Da leggere, senza alcun dubbio.

Alfonso d’Agostino

SCHEDA LIBRO
Autore: Dave Eggers
Titolo: Il cerchio
Traduzione: Vincenzo Mantovani
Editore: Mondadori
Collana: Scrittori italiani e stranieri
Pagine: 391
ISBN: 978-8804643708

ACQUISTO
Amazon.it: cartaceo con copertina flessibile (17 €); formato Mobi per Kindle (9,99)
Apple iBooks Store: formato epub per Ipad e altri ebook reader (9,99 €)



Related posts

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi