//Gli anni di Tangentopoli in una fotogallery

Gli anni di Tangentopoli in una fotogallery

By |2015-03-31T08:10:04+00:00marzo 31, 2015|Fotografia|

Il successo di “1992”, la serie TV prodotta da SKY Italia che ripercorre in chiave ovviamente narrativa e non documentaristica gli anni di Mani Pulite, ha riacceso i riflettori sugli anni di Tangentopoli e sui suoi protagonisti.

Nell’ambito della sezione fotografia, quindi, ho pensato di offrirvi una rapida carrellata iconografica di anni che hanno segnato profondamente la nostra Storia. A prescindere dalle facili demagogie sulla corruzione ancora dilagante, è innegabile che si tratti di immagini che hanno ancora un appeal potente. Dalla valigetta con la tangente per Mario Chiesa (andata all’asta nel 2007, come leggerete) alla “serata delle monetine” all’uscita di Craxi dal Raphael, dalle immagini di arresti eccellenti alle copertine delle riviste, ecco una sintesi dei momenti che hanno tracciato un solco indelebile nella cronaca politica e giudiziaria del nostro paese.

Alfonso d’Agostino

Dici Alfonso e pensi alla sua amata Triestina, alla sua biblioteca (rigorosamente ordinata per case editrici) che cresce a vista d’occhio, alla Moleskine rossa sempre in mano e alla adorata Nikon con la quale cattura scorci di quotidianità, possibilmente tenendo il corpo macchina in bizzarre posizioni, che vengono premiati ma non pensiate di venirlo a sapere. Se non vi risponde al telefono probabilmente ha avuto uno dei tanti imprevisti che riuscirà a tramutare in un esilarante racconto di “Viva la sfiga!”. Perché lui ha ironia da vendere ed un vocabolario che va controcorrente in questo mondo dominato dagli sms e dagli acronimi indecifrabili. Decisamente il più polivalente di tutti noi dato che è… il nostro (e non solo) Blogger senior che con il suo alfonso76.com ha fatto entrare la blog-o-sfera nella nostra quotidianità.

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi