Ma se domani... > Libri > Recensioni > Recensione saggio Ho scelto! di Federico Batini

Recensione saggio Ho scelto! di Federico Batini

Scegliere significa capire quale fra due o più cose sia meglio per se stessi, significa valutare attentamente pro e contro di una realtà che si conosce o che, al contrario, si ignora del tutto. Per scegliere è necessario prendere una decisione che a volte può rivelarsi faticosa, dolorosa, sbagliata, ma che altre volte può essere semplice, naturale, azzeccata. In ogni caso, una scelta è data da una concomitanza di fattori in cui, in genere, l’individuo non è mai solo ma piuttosto è condizionato dal contesto entro cui opera, vive.

ho_scelto

Batini in questo lavoro analizza quello che è il ruolo dell’orientamento soprattutto a livello scolastico e accademico. Partendo dalle origini, dal bisogno dell’uomo preistorico, poi medievale e ora moderno, di essere guidato dalla famiglia e dalla società, evidenzia la complessità di un quadro variegato come quello della realtà attuale che spinge i giovani a scelte sempre più ritardate e sempre meno definitive all’interno del panorama italiano.

La ricerca, che ha coinvolto 358 soggetti (193 afferenti al gruppo degli studenti delle scuole secondarie e 165 al gruppo degli studenti universitari), si pone l’obiettivo di capire come e cosa si cela alla base delle scelte, delle aspirazioni, dei sogni e come e cosa possa aiutare questi processi decisionali.

In un momento storico e culturale in cui una scelta sbagliata può essere sinonimo di disoccupazione e in cui pensare ad un futuro lungimirante sembra essere sempre più difficile, “i giovani registrano i cambiamenti senza esserne i protagonisti”.

Giovanna Puccio

SCHEDA LIBRO
Autore: Federico Batini
Titolo: Ho scelto! Teorie e pratiche delle scelte universitarie a Perugia
Editore: L’Harmattan Italia
Collana: Logiche sociali
Pagine: 140
ISBN: 978-8878922396

ACQUISTO
Amazon.it: 15% sconto, cartaceo con copertina flessibile (22,87 €)

Related posts