Ma se domani... > Cinema > ARIANTEO il cinema sotto le stelle di Milano

ARIANTEO il cinema sotto le stelle di Milano

AriAnteo_posterIl solstizio d’estate è arrivato, le temperature si  son fatte calienti e domani 1° luglio prenderà il via la rassegna milanese ARIANTEO. Per chi non fosse nato nel capoluogo lombardo, si tratta di una tradizione più che ventennale di proiezioni all’aperto che si tiene ogni estate in vari cortili storici della città. A un prezzo inferiore rispetto a quello tradizionale (soprattutto se si sceglie l’abbonamento o il biglietto combinato), è così possibile rivedere o recuperare i migliori titoli della stagione cinematografica alle spalle.

E l’edizione 2015 di ARIANTEO sarà particolare per più di un motivo. Tre, infatti, le location, in tre punti nevralgici di Milano, ma diverse da quelle a cui eravamo abituati. La prima, già attiva dallo scorso 1° giugno, tra l’altro la più capiente (600 posti), è in PORTA GENOVA presso il Mercato Metropolitano.

Seconda sorpresa è la riapertura dell’ARENA CIVICA, con ben 500 posti, storicamente il primo cinema all’aperto della città (era il 1907), dove domani verrà proiettato The Imitation Game di Morten Tyldum dedicato alla storia di Alan Touring, il padre di quello che potremmo definire l’antenato di un moderno computer.

Terza novità – e questa è la più esplosiva – è l’apertura al pubblico del CHIOSTRO della Chiesa di Santa Maria DELL’INCORONATA in cui si potrà godere di un’esperienza unica: vedere un film sotto le stelle ospiti della prima multisala d’Italia.

Il Chiostro dell'Incoronata e il suo Multisala
Il Chiostro dell’Incoronata e il suo multisala

Esatto, avete capito bene! Chi sarà a Milano durante i prossimi mesi potrà scegliere di trascorrere un paio di ore in un multiplex (due gli schermi) all’aperto grazie ad un sistema di cuffie wireless, con tanto di posto assegnato e possibilità di prenotazione. Qui domani sera si potrà scegliere tra la scoppiettante commedia di Edoardo Falcone Se Dio Vuole oppure il documentario di Wim Wenders: il Sale della Terra. (come al solito, un click sui titoli per leggere la recensione)

In questa sede, nei prossimi giorni si potranno vedere una vera carrellata di titoli interessanti. Il primo schermo giovedì 2 luglio prevede il commuovente Still Alice, con una Julianne Moore da Oscar®; e venerdì il remake della meravigliosa commedia francese Le Prénom, Il nome del figlio con Valeria Golino e Alessandro Gassman. Da segnalare che alla domenica saranno i grandi documentari a dominare la scena: il 5 luglio si potrà visitare il sontuoso (e mastodontico) Museo dell’Hermitage; il 12 luglio si entrerà nella vita e nell’arte del tormentato Van Gogh, narrata dal punto di vista dello scambio epistolare con il fratello Theo. In Sala 2, invece, giovedì sarà ospite l’ultimo geniale lavoro di Inarritu, Birdman, venerdì vi attenderanno una valanga di risate con la sgangherata e dolcissima Famiglia Belier e sabato conoscerete la figlia ribelle di Val in È arrivata mia figlia.

Un'immagine di GIOVANI SI DIVENTA
Un’immagine di GIOVANI SI DIVENTA

Non c’è che dire, la rassegna ARIANTEO vi permetterà davvero di fare una bella indigestione di pellicole interessanti, tra le migliori dei mesi scorsi, ma anche di essere tra i primi a vedere tre film che debutteranno sotto il cielo di Milano prima di invadere le sale. Le anteprime del 2015 saranno: Taxi Teheran di Jafar Panahi, Orso d’Oro alla Berlinale 2015, Giovani si diventa la nuova commedia di Noah Baumbach (regista di quel gioiello di Frances Ha) che mette a confronto una coppia di quarantenni con una di ventenni, e il romantico Love is in the air di Alexandre Castagnetti, storia di due ex amanti che si ritrovano su un volo intercontinentale.

Il consiglio è quindi di correre sul sito di SpazioCinema (click QUI) e scaricare il programma 🙂

Vissia Menza

Un'immagine di LOVE IS IN THE AIR
Un’immagine di LOVE IS IN THE AIR

Related posts

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi