Ma se domani... > Cinema > Festival > Aspettando il 68° Festival del film Locarno: news e curiosità

Aspettando il 68° Festival del film Locarno: news e curiosità

Oggi è il primo agosto. In Svizzera è festa nazionale e le celebrazioni confederate per noi hanno sempre un valore speciale: indicano l’inizio del conto alla rovescia al Festival del film Locarno. La 68° edizione della kermesse alzerà il sipario mercoledì 5 agosto nella tradizionale cornice di Piazza Grande alla presenza del Presidente Marco Solari, del Direttore Artistico Carlo Chatrian, del primo cittadino, di alcune autorità e del primo ospite: l’attore Edward Norton che verrà insignito del Excellence Award Moët & Chandon.

La proiezione d’apertura sotto le stelle sarà la prima mondiale del nuovo film di Jonathan Demme, Ricki and the Flash, con protagonista la strepitosa e irraggiungibile Meryl Streep qui in veste di rockstar e madre che un giorno si ritrova a dover affrontare le conseguenze delle sue scelte.

© MaSeDomani
Piazza Grande © MaSeDomani

Le novità annunciate nella conferenza stampa di metà luglio erano solo l’inizio. Dopo quell’incontro le sorprese sono state ancora molte.

Alla selezione ufficiale si è aggiunto un diciannovesimo titolo: la prima mondiale di Chant d’hiver di Otar Ioseliani, autore georgiano naturalizzato francese, con una filmografia che vanta ripetuti premi a Cannes, Berlino e Venezia, e il cui lavoro è stato per anni censurato nell’ex URSS. Un vero colpo da maestri che ci ha già messi tutti sull’attenti.

Come di consueto, nell’attesa, potremo scaldare i motori con le pellicole del pre-festival. Sono, infatti, previste due proiezioni gratuite in Piazza Grande: domani, domenica 2 agosto, si potrà pregustare la retrospettiva dedicata al regista americano Sam Peckinpah (un vero rivoluzionario del genere western, papà del famosissimo Il mucchio selvaggio) con la visione di Pat Garrett & Billy the Kid; mentre martedì 4 agosto sarà la volta della versione restaurata del film di Federico Fellini E la nave va per celebrare i 120 anni della Gaumont, casa di produzione e distribuzione francese che co-produsse il film nel lontano 1983.

E’ stato anche svelato l’elenco definitivo degli ospiti che s’intratterranno non solo per ricevere uno degli Award. Tranquillizziamo subito gli animi inquieti: l’attesissimo trio di americani composto da Edward Norton, Andy Garcia e Michael Cimino non farà una toccata e fuga, ma incontrerà il popolo festivaliero in una serie di conversazioni. Il consiglio è quindi di consultare il programma e gli aggiornamenti sul sito www.pardo.ch Potrete scoprire che le pause pranzo e/o i pomeriggi dei prossimi giorni saranno davvero… calienti.

© MaSeDomani
© MaSeDomani

E ora diamo qualche numero. Per la 68° edizione, dopo aver visionato migliaia di opere, sono stati selezionati 179 lungometraggi e 87 cortometraggi, provenienti da 51 Paesi differenti. Il festival di questo 2015 avrà non solo un paio di giri di riscaldamento ma, pure, un’ultima proiezione speciale la domenica successiva all’assegnazione dei Pardi. Il 16 agosto, quando i giochi saranno fatti, in Piazza Grande si terrà, infatti, la prima mondiale del film italiano Asino vola di Marcello Fonte e Paolo Tripodi con Luigi Lo Cascio.

Chiudiamo con una chicca scoperta poche ore fa. Se siete amanti della kermesse, se avete in previsione di passare a trovarci e se cimentavi con la scrittura è il vostro hobby, allora è arrivato il momento di sgranchirvi le dita sulla tastiera: che ne dite di scrivere un racconto giallo? Magari ambientato proprio sulle sponde locarnesi del lago Maggiore durante il festival e i suoi eventi? Potreste, infatti, partecipare al premio letterario Gialli sui Laghi che mette in palio la pubblicazione della vostra opera sul Giallo Mondadori, soggiorni e cene nelle strutture del Distretto Turistico dei Laghi e molto altro tra cui – udite udite – due entrate in Piazza Grande per l’edizione 2016! Cosa aspettate? Non vi sentite già ispirati? A questo link i dettagli http://giallostresa.jimdo.com/ Noi invece ci vediamo a Locarno 🙂

Vissia Menza

Related posts

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi