/, Libri, Recensioni/Recensione Turisti in giallo

Recensione Turisti in giallo

By |2016-02-29T23:41:34+00:00agosto 15, 2015|Lettura, Libri, Recensioni|
Ora, se esistesse un posto migliore per godersi un raccolta di racconti gialli di alcuni dei miei autori preferiti, io non lo so.
Quello che so è che ho passato le successive due ore a scrutare i volti dei turisti ospitati dalla nostra stessa struttura alberghiera cercando di intravedere lombrosiananente i tratti del perfetto omicida, appuntandomi almeno un paio di candidati. La vacanza non è ancora finita e confido quindi di poter contribuire a un arresto spettacolare; nel frattempo, due parole su “Turisti in giallo”, immancabile raccolta di racconti edita dai meravigliosi amici di Sellerio.
turisti-in-giallo
Ad aprire le danze sono Antonio Manzini e lo splendido Rocco Schiavone, e non poteva esserci inizio migliore: racconto solido, ben strutturato, accompagnato dal cinismo ironico del romano esiliato ad Aosta. Voto: sette e mezzo.
Segue la Gimenez-Bartlett, con la storia del ritrovamento di un cadavere abbigliato impropriamente che nasconde una tristissima storia familiare. La scrittrice spagnola continua a piacermi di più nel respiro ampio del romanzesco. Voto: sei meno meno.
Gaetano Savatteri mi ha regalato, con il suo racconto, le prossime ore di lettura non appena di rientro in Italia: protagonista, ritmo e scrittura mi hanno convinto enormemente, e non vedo letteralmente l’ora di leggere altre sue fatiche letterarie. Geniale anche la citazione-omaggio a Piazzese. Voto: nove con bacio accademico virtuale.
gaetano-savatteri
E a proposito di Santo Piazzese, suo il penultimo racconto dell’antologia: intrigante, ottimamente scritto, forse non del tuo catturante. Sei al sette.
Sono “fuori sede” due dei protagonisti gialli più amati dai lettori italiani: Massimo “il barrista”, impegnato con il vicequestore Alice in una deduttiva vicenda su nevi a cui non è certamente avvezzo, e Amedeo, pensionato meneghino in trasferta con fidanzata in una caldissima Firenze. Voto: quindici in due.
In definitiva, una raccolta da non perdere, in grado di accompagnarvi negli ultimi giorni di vacanza o – ve lo auguro – in un tardivo e meritatissimo riposo.
Alfonso d’Agostino
SCHEDA LIBRO
Autori: Alicia Giménez-Bartlett, Antonio Manzini, Francesco Recami, Gaetano Savatteri, Marco Malvaldi, e Santo Piazzese
Titolo: Turisti in giallo
Editore: Sellerio
Collana: La memoria
Pagine: 354
ISBN: 9788838933769
ACQUISTO:

Dici Alfonso e pensi alla sua amata Triestina, alla sua biblioteca (rigorosamente ordinata per case editrici) che cresce a vista d’occhio, alla Moleskine rossa sempre in mano e alla adorata Nikon con la quale cattura scorci di quotidianità, possibilmente tenendo il corpo macchina in bizzarre posizioni, che vengono premiati ma non pensiate di venirlo a sapere. Se non vi risponde al telefono probabilmente ha avuto uno dei tanti imprevisti che riuscirà a tramutare in un esilarante racconto di “Viva la sfiga!”. Perché lui ha ironia da vendere ed un vocabolario che va controcorrente in questo mondo dominato dagli sms e dagli acronimi indecifrabili. Decisamente il più polivalente di tutti noi dato che è… il nostro (e non solo) Blogger senior che con il suo alfonso76.com ha fatto entrare la blog-o-sfera nella nostra quotidianità.

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi