Ma se domani... > Cinema > Anteprima > [Anteprima] La commedia LORO CHI? Scegli tu a chi credere

[Anteprima] La commedia LORO CHI? Scegli tu a chi credere

loro-chi_poster

Dal 19 novembre 2015 arriva nei cinema il film LORO CHI? di Fabio Bonifacci e Francesco Micchiché con Marco Giallini e Edoardo Leo. Una commedia nel segno della truffa che ci porta da Nord a Sud a bordo di una Maserati all’inseguimento di sogni e illusioni con l’aspirante manager David e l’istrionico Marcello. Mai essere sicuri di nulla. Consigliato.

 

RECENSIONE

 

David, cameriere, una mattina deve consegnare il caffè a un editore e ne approfitta per chiedergli se può leggere la sua storia. Uno scambio veloce, entrambi s’irrigidiscono, due battute e scattano le minacce. David s’impone e… il racconto può partire.

David è il classico ragazzo della generazione mille euro. Ha studiato all’università, ha fatto uno stage dal tragico epilogo, ha lavorato duramente ma non ha preso uno stipendio per anni. Un giorno, infine, gli offrono un contratto. Gioisce, nonostante una paga da fame e orari estenuanti, stringe i denti, confida nella buona sorte e in una futura ricompensa sino a quando incontra Marcello: la sua esistenza non sarà più la stessa. Perderà tutto. Derubato, licenziato, buttato in mezzo ad una strada, senza speranza, il ragazzo deciderà di inseguire chi gli ha reso la vita un vero inferno.

Photo: courtesy of Warner Bros Italia
Photo: courtesy of Warner Bros Italia

Si apre cosi LORO CHI? la nuova pellicola con Edoardo Leo e Marco Giallini, in arrivo nei cinema tra poche ore. Una brillante commistione di generi che mescola con eleganza risvolti esilaranti, da improvvisazione più spontanea, a stilemi narrativi tipici del thrilling all’italiana, rimanendo magicamente in equilibrio sino alla fine. Un po’ commedia, un po’ on the road, un po’ giallo nel segno dei Signori della Truffa, la trama tiene il pubblico col fiato sospeso sino alle ultime incredibili battute, è avventurosa e vi farà più volte ricredere su quanto state vedendo.

Dal Trentino alla Puglia, a bordo di una meravigliosa Maserati, seguiremo i due impavidi mentre regaleranno sogni e illusioni senza mai scivolare nella risata volgare e/o imboccare la via della comicità da cabaret di terz’ordine. La coppia Giallini/ Leo, il primo caricaturale l’altro mesto e sfortunato quanto noi, regge benissimo e l’intreccio riesce a stupire grazie a trovate che attingono da tragicomici aneddoti realmente accaduti ad uno due autori.

La macchina da presa, infatti, è tenuta a quatto mani dal regista televisivo Francesco Micciché e da Fabio Bonifacci, sceneggiatore noto al grande pubblico. Bonifacci ama scrivere e la sua carriera lo conferma. Un talento che oggi supera i confini del piccolo schermo con successo, grazie – ironicamente – ad una serie di disavventure perfette per il cinema, anche se pare dovremo aspettare a lungo prima che l’esperimento si ripeta.

Photo: courtesy of Warner Bros Italia
Photo: courtesy of Warner Bros Italia

Il risultato è LORO CHI?, un’opera che senza paura riporta in auge i caper movie (i c.d. film del colpo grosso), che ci ricorda I Soliti Ignoti e Ocean’s Eleven, La Stangata e i Soliti Sospetti, la cui trama si ribalta più volte intrattenendo con intelligenza senza dare alcuna lezione di vita sino alla fine. Una swindle comedy coinvolgente con molta azione (e qualche parentesi tragicomica) che mostra l’Italia senza porre l’accento sui pregi e difetti, fresca e scoppiettante come non si vedeva da molto nel nostro Paese.

La visione è consigliata a chi vuole ridere, a chi ama le sorprese, a chi si sente nel segno del giallo, ai nostalgici di Dino Risi, Monicelli e dei truffatori che indossano abiti sartoriali e un sorriso smagliante. A chi cerca un sogno tutto nostrano.

Vissia Menza

Related posts

Comment(1)

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi