//James Bobin per il crossover tra 23 Jump Street e Men In Black?

James Bobin per il crossover tra 23 Jump Street e Men In Black?

By | 2016-03-10T15:46:16+00:00 marzo 10, 2016|Cineavatar|
James-Bobin-Muppets

Photo: Il regista James Bobin per cortesia della Walt Disney Pictures

La rivista Variety ha confermato i rumor che giravano da mesi fra gli addetti ai lavori. Infatti, sembrerebbe che Sony Pictures sia intenzionata ad unire in un unico film i franchise di 21 Jump Street e Men In Black.
La major questa volta non potrà contare nel talento di Phil Lord e Chris Miller (registi dei 2 precendenti episodi attualmente impegnati nella preproduzione sullo spin off dedicato al giovane Han Solo) che supervisioneranno il lavoro nelle vesti di produttori, e per questo si sono affidati a James Bobin, regista della “nuova” saga dei Muppets e di Alice Attraverso Lo Specchio, sequel del film di Tim Burton del 2010.
besties-900x440

Jonah Hill insieme a Channing Tatum

Il successo della saga di 21 Jump Street è indiscusso, tanto che i protagonisti Channing Tatum e Jonah Hill torneranno a impersonare Jenko e Schmidt e questa volta saranno anche i produttori. Quello che farà storcere il naso a molti è la notizia che Will Smith e Tommy Lee Jones non riprenderanno i celebri ruoli degli agenti J e K, questo per dare il via a una nuova linea strategica e donare luce al franchise (nonostante il terzo capito abbia ricevuto ottime critiche e superato i 2 precedenti episodi al botteghino).
La sceneggiatura è stata affidata alle mani esperte Rodney Rothman (sceneggiatore di 22 Jump Street e Il Grande Match) che si è rinchiuso nel più totale riserbo, com’è giusto che sia nel suo delicato e fondamentale lavoro, mentre quello che ci chiediamo tutti è: chi sarà la nuova coppia di agenti in nero che ci proteggerà dalla feccia dell’universo??
Vi terremo aggiornati!
Fonte: Variety

L’articolo James Bobin per il crossover tra 23 Jump Street e Men In Black? sembra essere il primo su Cineavatar.

Ennio Flaiano amava ricordare che “Il cinema è l’unica forma d’arte nella quale le opere si muovono e lo spettatore rimane immobile.”, ed è Vissia ad accompagnarci con passione e sensibilità nelle mille sfaccettature di un’arte in movimento. Ma non solo. Una guida tout court, competente e preparata, amante della bellezza, che scrive con il cuore e trasforma le emozioni in parole. Dal cinema alla pittura, con un occhio vigile per il teatro e la letteratura, V. ci costringe, piacevolmente, a correre per ammirare un’ottima pellicola o una mostra imperdibile, uno spettacolo brillante o un buon libro. Lasciarsi trasportare nelle sue recensioni è davvero facile, perdersi una proiezione da lei consigliata dovrebbe essere proibito dal codice penale. Se qualcuno le chiede: ma tu da che parte stai? La sua risposta è una sola: “io sto con Spok, adoro l’Enterprise e sono fan di Star Trek”

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi