Ma se domani... > Mostre > FUMETTO ITALIANO Cinquant’anni di romanzi disegnati in mostra alla Permanente

FUMETTO ITALIANO Cinquant’anni di romanzi disegnati in mostra alla Permanente

mostra FUMETTO ITALIANO _poster
Massimo Giacon – Fuzzibugsi, 1984 ©Massimo Giacon

L’oggetto della segnalazione odierna è definito dalla Treccani come storia composta da immagini in sequenza, (…), i cui protagonisti parlano spesso per mezzo di ‘nuvole di fumo’ che provengono dalle loro bocche”. Esatto, torniamo a parlare di fumetti.

Fino al 10 luglio 2016, presso il Palazzo della Permanente a Milano si potrà, infatti, scoprire il FUMETTO ITALIANO Cinquant’anni di romanzi disegnati.

Dopo il successo di Roma (QUI la nostra segnalazione), dal 20 maggio la mostra si è trasferita nel capoluogo lombardo per stregare anche il pubblico delle nostre parti.

Focalizzando sulle opere che possano essere considerate romanzi, l’esposizione presenta quaranta “romanzi grafici” scritti e disegnati da altrettanti autori – tra cui, solo per citare qualche esempio, Altan, Guido Crepax, Gipi, Milo Manara, Leo Ortolani, Andrea Pazienza, Hugo Pratt e Zerocalcare.

Ripercorrendo un arco temporale che va dal 1967 ai giorni nostri, il visitatore potrà godersi circa trecento tavole originali, disposte in ordine cronologico. E, qualora volesse provare l’ebrezza di un vero tuffo nella nona arte, in alcune giornate potrà arricchire l’esperienza cimentandosi in varie attività curate dalla Scuola del Fumetto di Milano.

Premettendo che già questo pomeriggio, alle ore 17.00 si terrà una visita guidata dal titolo “Scoprire il fumetto”., in cui il docente di storia del fumetto Pietro Ghezzo accompagnerà i partecipanti lungo il percorso espositivo per una sessantina di minuti, ecco i prossimi appuntamenti:

giovedì 23 giugno, dalle 19.00 alle 20.00, sarà la volta del workshop professionale per adulti “Character Design, lo studio del personaggio umoristico” a cura di Alessandro Ambrosoni e, dalle 20.30 alle 21.30, ad esso si potrà sommare l’esperienza con l’autore durante la quale i presenti potranno intrattenersi con Massimo Giacon; 

 e domenica 26 giugno il pomeriggio sarà dedicato ai più piccoli: dalle ore 15.30 alle ore 17.00, i bambini dai 6 ai 13 anni potranno prendere parte a “Il colore nel Fumetto, prima disegni e poi colori”, laboratorio a cura di Valentina Grassini.

Ma non è finita qui. Sino a luglio molte saranno le sorprese. Orari, aggiornamenti, direzioni, prezzi e il calendario completo sono disponibili su www.romanzidisegnati.it mentre se vi è venuta voglia di partecipare agli incontri, vi ricordiamo che è necessaria la prenotazione e che essa si può effettuare telefonando al numero 02 36638600 (dal lunedì al venerdì dalle 9.00-13.00/14.00-18.00) oppure scrivendo una email a info@vidicultural.com

Buon divertimento!

 

 

Related posts

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi