Ma se domani... > Cinema > Uscite della settimana > IL BELLO, IL BRUTTO, IL CATTIVO: i film in uscita il 7 luglio

IL BELLO, IL BRUTTO, IL CATTIVO: i film in uscita il 7 luglio

bbc film in uscita al cinema

I FILM IN USCITA AL CINEMA IL 7 LUGLIO

Come ogni settimana, torna l’appuntamento con “Il Bello, Il Brutto, Il Cattivo”, la rubrica dinamica e veloce con consigli mirati, pungenti ed efficaci per guidarvi alla scoperta dei film più significativi e delle novità cinematografiche del momento.

FILM IN EVIDENZA

IT FOLLOWS
di David Robert Mitchell con Maika Monroe, Keir Gilchrist, Olivia Luccardi, Lili Sepe
(horror)

Jay (Maika Monroe) è una diciannovenne come tante. Trascorre le serate con gli amici o con il fidanzatino. Una sera decide di fare sesso col nuovo ragazzo ma, al posto di una promessa d’amore, eredita una persecuzione mortale.
Ossessionata dalla sensazione che qualcuno/ qualcosa la segua, le tenda agguati e abbia il solo scopo di ucciderla, la povera Jay giungerà alla tragica decisione prima di provare a passare il testimone poi di trovare il modo di interrompere la catena di sangue una volta per tutte.

It Follows arriva in questi giorni nei nostri cinema, dopo aver fatto il tour dei Festival maggiori (da Cannes a Toronto, dal Sitges al Sundance) dove si è conquistato la nomea del “the next big thing” dell’horror ed ha sedotto la critica internazionale. Secondo lungometraggio di David Robert Mitchell, nonostante si presenti come figlio delle inquietudini e dei suoni Carpenteriani, e dei vicinati e dei teenagers di Craven, riesce a vivere di vita propria e a regalare allo spettatore momenti di pura tensione. Il senso d’insidia ci pedina dall’inizio alla fine grazie ad un’ottima storia e a una regia dal passo felpato e feroce come quello di un predatore. Il risultato è che il film s’insinua sotto la nostra pelle e vi resta per giorni. Angosciante.

TARTARUGHE NINJA 2: FUORI DALL’OMBRA
di Dave Green con Megan Fox, Will Arnett, Tyler Perry, Laura Linney
(avventura/ azione/ fantasy)

Dopo l’incredibile exploit al box-office del Tartarughe Ninja di Jonathan Liebesman, primo episodio della saga reboot prodotta dalla Platinum Dunes, è il regista Dave Green a proseguire il lavoro del suo predecessore confezionando una nuova scoppiettante avventura dedicata ai paladini ‘invisibili’ di New York.

Tartarughe Ninja – Fuori dall’Ombra è un blockbuster roboante ed energico che sfrutta la filosofia del cinema ipertrofico di Michael Bay per generare uno spettacolo divertente dal ritmo caotico e iperbolico, tarato sulla rapida fruizione e il coinvolgimento istantaneo dello spettatore. Sincero nelle intenzioni e onesto nella sua totalità, il lungometraggio trascina le tartarughe fuori dal ghetto fognario della Grande Mela per salvare il pianeta dalla terribile minaccia di Krang, deciso a compiere il suo diabolico piano con l’aiuto del Clan del Piede guidato da Shredder.

La pellicola di Green incarna lo spirito ironico della serie animata degli anni ’90 e ha tutte le carte in regola per intrattenere il pubblico, in particolare i sostenitori più nostalgici, puntando su un’azione vorticosa e una sequela di omaggi fugaci alle produzioni mainstream dell’ultimo decennio (Transformers, Avengers). Esplosivo.

TOM A LA FERME
di Xavier Dolan con Xavier Dolan, Pierre-Yves Cardinal, Lise Roy, Evelyne Brochu
(drammatico/ thriller)

Tom sta guidando da ore, deve raggiunge una fattoria nel mezzo del Canada. Tom sta andando al funerale di Guillaume, il suo compagno, il suo grande amore e ora pensa di andare dalla sua famiglia per condividere un’ultima volta il forte legame che li univa. Invece, si ritroverà difronte una madre ignara di chi fosse il figlio che ha appena perso e un fratello maggiore del defunto intenzionato a prolungare quella bugia all’infinito.
Lontano dalla città, solo e in balia di ricordi ed emozioni forti e delle pressioni di Francis ( Pierre-Yves Cardinal), Tom si ritrova presto intrappolato in un limbo in cui la preoccupazione regna sovrana e i sensi gli si annebbiano.

Quarto lungometraggio di Xavier Dolan, Tom à la Ferme è stato presentato alla Mostra del Cinema di Venezia tre anni fa ma solo oggi arriva nelle nostre sale. Adattamento della pièce teatrale di Michel Marc Bouchard, la pellicola è un dramma condito di alta tensione con momenti che si avvicinano all’horror. Una miscela che si rivela esplosiva: prende in contropiede l’audience e abbatte tutte le sue difese sino a conquistarlo. Con Tom, in quell’inquietante fattoria circondata dal nulla ci siamo anche noi e in alcuni momenti la paura è tale da indurci ad allungare il braccio nel tentativo di scuotere il giovane e urlargli “salvati!”. A Venezia ottenne una standing ovation e venne premiato, ora è il turno del grande pubblico. Mozzafiato.

TOXIC JUNGLE
di Gianfranco Quattrini con Emiliano Carrazzone, Luciano Càceres, Cindy Díaz, Manuel Fanego
(drammatico)

Finalmente dopo due anni di attesa, arriva in Italia il biopic dedicato ai fratelli Santoro che racconta il cammino verso il successo della band argentina nella caleidoscopica onda rock della fine degli anni ’60.

Diamond Santoro (Robertino Granatos) è un ex musicista che si dirige in Amazzonia per esaudire l’ultimo desiderio del defunto fratello Nicky Santoro (Manuel Franego): trovare un famoso sciamano in grado di guarire la sua anima “martoriata” e liberarlo dalla sofferenza grazie ad un antica medicina chiamata Ayahuasca. Il vecchio Diamond rivivrà, così, la sua giovinezza visitando i vecchi luoghi in cui i due avventurieri muovevano i primi passi con il loro gruppo, registravano il loro disco d’esordio e si divertivano con le ragazze. Ma, purtroppo, dovrà rimembrare anche la tragica morte di Nicky, avvenuta per annegamento, e troverà sostegno nell’affascinante Pierina (Camila Parissè) che sarà per lui un punto di riferimento costante e fondamentale.

Gianfranco Quattrini firma la regia di un’opera immaginaria che mescola atmosfere rock a sound rituali, in una lunga corsa on the road fra sesso, droga e alcool, illuminata da una cornice iridescente e da colori vividi che donano alla vicenda un valore profondamente metaforico. Psichedelico.

ALTRI FILM IN USCITA

THE ZERO THEOREM
di Terry Gilliam con Christoph Waltz, Melanie Thierry, David Thewlis, Lucas Hedges, Matt Damon, Tilda Swinton, Sanjeev Bhaskar, Peter Stormare, Ben Whishaw
(fantascienza/ thriller/ drammatico)

Sinossi ufficiale: In un futuristico mondo orwelliano in cui l’umanità è controllata dal potere delle corporazioni, Qohen (Christoph Waltz) è un genio del computer e lo sviluppatore più produttivo della Mancom, una corporazione diretta dall’ambigua figura che si fa chiamare Management (Matt Damon).
Qohen vive recluso all’interno di una ex cappella distrutta dalle fiamme; è eccentrico, solitario ed afflitto da angoscia esistenziale. A tenerlo in vita e dargli la forza di andare avanti è solo l’attesa di una fantomatica chiamata che gli indicherà il suo destino.
Finalmente il misterioso Management accetta di parlare con Qohen, affidandogli la risoluzione dello Zero Theorem, un algoritmo impossibile sull’assurdità dell’esistente. Il suo lavoro e il suo isolamento sono a volte interrotti dalle visite della sensuale e vistosa Bainsley (Mélanie Thierry) e dell’adolescente prodigio Bob (Lucas Hedges), figlio di Management.
Sarà grazie a una delle invenzioni di Bob che Qohen affronterà un viaggio all’interno delle dimensioni della sua anima, dove si nascondono le risposte che sia lui che Management stanno cercando per provare o confutare il Teorema Zero.

PRESS – STORIE DI FALSE VERITA’
di Paolo Bertino, Alessandro Isetta con Andrea Zirio, Thomas Tinker, Pierre Lucat, Mario Acampa, Giulia Cotugno
(commedia)

Sinossi ufficiale: Press è una commedia che racconta la storia strampalata di Maurizio, un giornalista intraprendente e Luca, un reporter timido che, per salvare il loro posto di lavoro precario, decidono di dare nuovo lustro alle loro notizie… inventandole! Una storia attuale e divertentissima su una generazione che vive il peso della crisi.

Vissia Menza & Andrea Rurali
Articolo pubblicato anche su CineAvatar.it

n.d.r. un clic sui link in rosso per leggere le recensioni

Related posts

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi