Ma se domani... > Cinema > Uscite della settimana > IL BELLO, IL BRUTTO, IL CATTIVO: i film in uscita il 14 luglio

IL BELLO, IL BRUTTO, IL CATTIVO: i film in uscita il 14 luglio

bbc film in uscita al cinema

I FILM IN USCITA AL CINEMA IL 14 LUGLIO

Come ogni settimana, torna l’appuntamento con “Il Bello, Il Brutto, Il Cattivo”, la rubrica dinamica e veloce con consigli mirati, pungenti ed efficaci per guidarvi alla scoperta dei film più significativi e delle novità cinematografiche del momento.

FILM IN EVIDENZA

THE LEGEND OF TARZAN 
di David Yates e interpretato da Alexander Skarsgård, Margot Robbie, Christoph Waltz, Samuel L. Jackson, Djimon Hounsou
(avventura/ azione)

A pochi mesi dal lancio di una trilogia spin-off della saga di Harry Potter con il primo capitolo Animali Fantastici e Dove Trovarli, David Yates porta al cinema un nuovo adattamento sull’iconico Re della Giungla nato dalla penna di Edgar Rice Burroughs: The Legend of Tarzan.

John Clayton III, Lord Greystoke, una volta conosciuto come Tarzan (Alexander Skarsgard), ha lasciato la giungla e vive assieme a Jane (Margot Robbie) conducendo una vita borghese. Una serie di eventi lo inducono a tornare in Congo come emissario al commercio del Parlamento per indagare su un ingente traffico di diamanti alquanto sospetti.

A metà tra un blockbuster epico e un kolossal fantasy, l’opera di Yates è costruita sulla base di uno script che mescola avventura, azione, la storia d’amore Tarzan e Jane con uno stile classico e tradizionale, nel pieno rispetto della mitologia del personaggio. In The Legend of Tarzan non mancano i colpi di scena, un tocco di humour e una massiccia dose di effetti speciali che favoriscono la spettacolarizzazione e concedono al pubblico due ore di puro intrattenimento. Per gli appassionati di Tarzan questa trasposizione potrebbe piacere più del previsto. Moderno.

CELL
di Tod Williams con John Cusack, Samuel L. Jackson, Isabelle Fuhrman, Stacy Keach
(horror/ fantascienza)

A sei anni di distanza da Paranormal Activity 2, Tod Williams torna al cinema con Cell, trasposizione dell’omonimo romanzo di Stephen King con protagonisti John Cusack e Samuel L. Jackson.

È una giornata come le altre in America. La vita scorre tranquilla fino a quando, improvvisamente, tutti gli apparecchi elettronici collegati ad una rete cellulare iniziano ad emettere uno strano suono. Le persone che hanno ascoltato il rumore cominciano a mostrare i primi segni di follia – o di uno strano controllo mentale – che li induce ad uccidere tutti gli individui non ancora contagiati.

Cell è uno zombie movie contemporaneo con un gusto indisponente per la satira sociale legata all’utilizzo degli strumenti tecnologici. Le prove degli attori rendono ancora più confuso un racconto che, soprattutto nel finale, si perde nel mare di twist e contro twist.

Visivamente il lungometraggio sembra tratto dalla puntata meno riuscita di The Walking Dead mentre la conduzione registica si preoccupa più di far funzionare il montaggio frenetico che a donare ritmo ed emozioni. Grottesco ed eccessivo, Cell ha tutte le carte in regola per diventare un instant cult trash per gli appassionati del genere. Narcotizzato.

UNA SPIA E MEZZO 
di Rawson Marshall Thuber con Dwayne Johnson, Kevin Hart, Amy Ryan, Aaron Paul
(azione/ commedia)

Il regista Rawson Marshall Thurber ci catapulta in una nuova spericolata avventura con Una Spia e Mezzo, commedia d’azione interpretata da due star indiscusse del jet set hollywoodiano: Dwayne Johnson e Kevin Hart.

Calvin Joyner (Hart), giovane promessa liceale, è venerato e stimato da tutti i suoi coetanei e, al tempo stesso, è il sogno di ogni ragazza della scuola. Bob Stone (Johnson), goffo e impacciato, è invece vittima di bullismo da parte dei compagni e durante uno spiacevole episodio, Calvin sarà l’unico ragazzo a prendere le sue difese. Anni dopo Bob, diventato nel mentre un agente della CIA e memore di quel nobile gesto, decide di rintracciare Calvin Joyner per aiutarlo in un importante missione: liberarlo dalle pesanti accuse inflitte dai colleghi in merito a un complicato caso di intelligence.

Dopo l’esordio nel 2004 con l’esilarante Palle al balzo, Rawson Marshall Thurber, firma il quarto lungometraggio alla regia riuscendo in parte a rispolverare il ritmo brillante che aveva contraddistinto le sue opere precedenti in perfetta filosofia Frat Pack (clan di artisti americani di cui il filmmaker è membro affiliato). Una Spia e Mezzo è una commedia demenziale che gioca sul rapporto di ‘fratellanza’ tra i protagonisti, ricorrendo all’uso di un linguaggio slapstick e a gag grottesche che strizzano l’occhio alle memorabili action-comedy degli anni ’80 e ‘90. Una pellicola dal sapore retrò, ricca di omaggi e citazioni a memorabili coppie del passato (Arnold Schwarzenegger e Danny DeVito ne I Gemelli; Nick Nolte e Eddie Murphy in 48 ore), cucita ad hoc sulla pelle di Dwyane Johnson e Kevin Hart. Nostalgico.

ALTRI FILM IN USCITA

BASTILLE DAY – IL COLPO DEL SECOLO
di James Watkins con Idris Elba, Richard Madden, Kelly Reilly, Charlotte Le Bon
(azione)

Sinossi ufficiale: Un borseggiatore americano (Richard Madden) ed un agente della CIA dal temperamento irruento (Idris Elba) si ritrovano a far coppia per contrastare i piani di una pericolosa organizzazione criminale. Dopo gli attacchi terroristici che hanno coinvolto la città di Parigi, la tensione è alta nella capitale francese e i funzionari del governo stanno valutando se cancellare o meno la festa nazionale, il “Bastille Day”. In realtà i disordini causati non sono altro che un diversivo, un preciso piano per mettere in atto “il colpo del secolo”: rapinare la Banca Nazionale Francese.
Un’insolita coppia alla “Arma letale” unirà le forze per fronteggiare il nemico comune in questo action adrenalinico.

SNEEZING BABY PANDA
di Lesley Hammond, Jenny Walsh con Jane Ubrien, Amber Clayton, Nick Stribakos, Gao Xiaowen, Grant Piro, Abbe Holmes, Nicholas Stratford, Annie Jones
(avventura)

Sinossi ufficiale: film tratto da una storia vera che ha il suo inizio da uno starnuto di un panda che, utilizzato su YouTube per sensibilizzare sul problema di uno zoo in difficoltà, diventa virale e viene condiviso da oltre 250.000.000 di persone. Da qui parte il film che narra la storia una zoologa australiana che, con suo figlio, cerca di salvare un cucciolo di panda da bracconieri senza scrupoli, mentre la loro riserva di panda è minacciata di chiusura da burocrati zelanti.

Vissia Menza & Andrea Rurali
Articolo pubblicato anche su CineAvatar.it

n.d.r. un clic sui link in rosso per leggere le recensioni

Related posts

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi