Ma se domani... > Tempo Libero > Turismo > Speciale Estate: alla scoperta dell’isola di Milos

Speciale Estate: alla scoperta dell’isola di Milos

Prosegue il nostro Speciale Estate 2016. Questa settimana rimaniamo in Grecia, e rimaniamo alle Cicladi, per andare alla scoperta di Milos, alias l’isola dei colori.

Anch’essa di origine vulcanica, a poche ore di distanza dalla rinomata Santorini, questa piccola perla è ancora non del tutto invasa dalle masse agostane.

Popolata soprattutto nella zona di nord-ovest, è per lo più famosa per essere un’isola incontaminata, sprovvista di strade asfaltate, con anfratti paradisiaci, talvolta quasi lunari, spesso raggiungibili solo via mare.

Nella galleria potete ammirare alcuni itinerari e tante immagini magiche.

 

n.d.r. Le foto che seguono sono soggette a copyright. Tutti i diritti sono riservati. Per contattare l’autrice, non esitate a scrivere alla redazione.

Arrivare a MILOS

Arrivare a MILOS
Immagine 1 di 15

Tra Atene e Creta, a poche miglia marine da Santorini, si trova l’isola di Milos. Di origine vulcanica, facilmente visitabile da nord a sud munendovi di sole due ruote, è un paradiso di tranquillità, colori e natura. Raggiungibile in aereo, anche se spesso il turista preferisce volare sulla capitale ellenica e godersi la traversata dal Pireo (anche se in questo caso, soprattutto durante l’alta stagione, è auspicabile non dimenticare la prenotazione)

 

Foto di Giorgia Meroni
Testo di Vissia Menza

Related posts