Ma se domani... > Cinema > Uscite della settimana > IL BELLO, IL BRUTTO, IL CATTIVO: i film in uscita il 1° dicembre

IL BELLO, IL BRUTTO, IL CATTIVO: i film in uscita il 1° dicembre

bbc film in uscita al cinema

I FILM IN USCITA AL CINEMA IL 1° DICEMBRE

Come ogni settimana, torna l’appuntamento con “Il Bello, Il Brutto, Il Cattivo”, la rubrica dinamica e veloce con consigli mirati, pungenti ed efficaci per guidarvi alla scoperta dei film più significativi e delle novità cinematografiche del momento.

FILM IN EVIDENZA

SULLY
di Clint Eastwood con Tom Hanks, Aaron Eckhart, Laura Linney, Anna Gunn, Mike O’Malley, Ann Cusack, Sam Huntington, Jamey Sheridan, Autumn Reeser, Jerry Ferrara, Jeff Kober, Holt McCallany, Molly Hagan, Chris Bauer, Michael Rapaport
(biografico, drammatico)

Sinossi ufficiale: Il 15 gennaio 2009, il mondo assiste al “Miracolo dell’Hudson” quando il capitano “Sully” Sullenberger (Hanks) atterra in emergenza col suo aereo nelle acque gelide del fiume Hudson, salvando la vita a tutti i 155 passeggeri presenti a bordo. Tuttavia, anche se Sully viene elogiato dall’opinione pubblica e dai media, considerando la sua impresa eroica senza precedenti, delle indagini minacciano di distruggere la sua reputazione e la sua carriera.

Commento breve: A due anni di distanza al patriottico American Sniper, Clint Eastwood torna al cinema per raccontare una storia di infinita umanità e sconfinato eroismo, ma anche di contraddizioni e paradossi dell’America recente. Sully è un concentrato di intensità e compostezza, un film che vola su binari paralleli a quelli dell’emotività e impugna il realismo con grande consapevolezza, senza lasciare scampo ad una critica politico-mediatica rivolta a un sistema che ha bisogno – sempre e comunque – di trovare un capro espiatorio. Girato integralmente in Imax e racchiuso in poco più di 90 minuti, il lungometraggio porta sullo schermo le controverse conseguenze dell’operato sensazionale di Sully grazie al chirurgico copione di Todd Komarnicki. L’impostata certezza è Tom Hanks, con grigi capelli e fronte corrucciata a dovere, mentre Eckhart lascia trasparire un’ammirabile sensibilità. Eastwood apre a una riflessione lucida sulla relatività di un’impresa valorosa demistificando gli eroi dei fumetti, tanto cari al popolo statunitense, per lodare personaggi autentici come il capitano Sully capaci di trasformare l’ordinario in straordinario. Granitico.

LA MIA VITA DA ZUCCHINA
di Claude Barras
(animazione, family)

Sinossi ufficiale: Accolto trionfalmente all’ultimo Festival di Cannes, La mia vita da Zucchina è un gioiello di cinema d’animazione realizzato interamente in stop-motion, diretto da Claude Barras e scritto da Céline Sciamma, regista di film di culto come Tomboy. Protagonista è un bambino di 9 anni soprannominato Zucchina, che dopo la scomparsa della madre viene mandato a vivere in una casa famiglia: grazie all’amicizia di un gruppo di coetanei, tra cui spicca la dolce Camille, riuscirà a superare ogni difficoltà, abbracciando infine una nuova vita. Barras e Sciamma firmano un’opera di grande poesia e originalità, premiata ad Annecy come miglior lungometraggio d’animazione dell’anno e considerata tra le possibili sorprese agli Oscar 2017.

Commento breve:  Dopo una lunga attesa, arriva anche sui nostri grandi schermi l’applaudissimo film di animazione diretto da Claude Barras. Il lungometraggio s’ispira al romanzo di Gilles Paris Autobiographie d’une Courgette ed è una tenera avventura sull’importanza di amicizia e lealtà, che trabocca condivisione e gioia, tesa all’amore e alla tolleranza verso gli altri e la vita stessa.
La mia vita da Zucchina è una vera iniezione di fiducia e speranza nel prossimo e nelle future generazioni che si aggrappa a principi semplici e antichi. È una poesia che attinge al reale, che parla del dolore che può colpire i bambini anche in tenera età, per focalizzarsi sull’importanza e la forza della solidarietà, sugli effetti di altruismo, integrazione e comprensione, e sulla bellezza degli esseri umani, proprio perché tutti diversi e imperfetti. Alla fine, il calore e il colore di quest’opera vi faranno uscire dai cinema carichi di buoni propositi. Delizioso.

FREE STATE OF JONES
di Gary Ross con Matthew McConaughey, Gugu Mbatha-Raw, Mahershala Ali, Keri Russell, Brian Lee Franklin, Donald Watkins, Christopher Berry, Sean Bridgers, Bill Tangradi, Thomas Francis Murphy, Joe Chrest, Jacob Lofland, Jessica Collins, Gary Grubbs
(storico, drammatico)

Sinossi ufficiale: L’incredibile storia vera di Newt Knight, il contadino del Sud degli States che durante la Guerra Civile Americana si ribellò all’esercito confederato. Con l’aiuto di un gruppo di agricoltori e di schiavi, Knight guidò una rivolta che portò la Contea di Jones a separarsi dagli Stati della Confederazione. Dalle sue nozze con l’ex schiava Rachel nascerà la prima comunità di razza mista del dopoguerra.

Commento breve: Gary Ross, sceneggiatore di opere come Big e Seabiscuit, nonché regista di Hunger Games, torna dietro la macchina da presa per dar vita ad un dramma ben ritmato e intrigante, in cui è impossibile non provare ansia per i protagonisti, un gruppo di fuggitivi (schiavi e disertori) durante la guerra di secessione. Tra loro c’era anche il signor Newt Knight che ancora non sapeva sarebbe diventato un eroe. La sua normalità e tenacia ci affascinano da subito.
New State of Jones, prende spunto da una storia vera, quella del signor Knight (qui col volto di (Matthew McConaughey) per intrattenerci e ispirarci. Il racconto delle sue gesta eroiche, che non conoscevamo, può agilmente fornire spunti di riflessione, confronto e cambiamento. E la sua uscita in sala, appare quasi profetica: si colloca in un momento storico d’insofferenza e intolleranza senza precedenti. Educativo.

ALTRI FILM IN USCITA

UN NATALE AL SUD
di Federico Marsicano con Massimo Boldi, Biagio Izzo, Anna Tatangelo, Paolo Conticini, Debora Villa, Barbara Tabita, Enzo Salvi, Loredana De Nardis, Simone Paciello, Riccardo Dose, Giulia Penna, Ludovica Bizzaglia, Paola Caruso, Giuseppe Giacobazzi
(commedia)

Sinossi ufficiale: Peppino, un carabiniere milanese, e Ambrogio, un fioraio napoletano, insieme alle amate mogli Bianca e Celeste, festeggiano il Natale nella stessa località turistica. È durante queste feste che le coppie di genitori scoprono che i rispettivi figli, Riccardo e Simone, sono fidanzati con due coetanee: Giulia e Ludovica. Tutto molto bello se non fosse che i quattro innamorati … non si sono mai incontrati dal vivo!
Decisi a mettere fine a questa pratica di “amore virtuale”, che proprio non riescono a capire, Peppino e Ambrogio riescono a far partecipare i ragazzi all’evento annuale di ritrovo degli utenti di “Cupido 2.0” l’app per incontri che ha visto sbocciare l’amore tra i giovani. Ma per far funzionare il piano dovranno partecipare anche i genitori! L’evento si rivela però una bolgia infernale dove tra utenti ex virtuali a caccia di amori reali, una fashion blogger infatuata e un web influencer complessato, le due coppie perdono la bussola mettendo in crisi i loro matrimoni e le storie dei figli.

AMORE E INGANNI
di Whit Stillman con Kate Beckinsale, Chloë Sevigny, Xavier Samuel, Morfydd Clark, Jenn Murray, Stephen Fry
(commedia, drammatico, sentimentale)

Sinossi ufficiale: Ispirato ad un racconto di Jane Austen, Amore e inganni ( Love&Friendship ) è la storia di una giovane e scaltra vedova Lady Susan Vernon (Kate Beckinsale) che per scoprire nuovi pettegolezzi che circolano nell’alta società, decide di trascorrere una vacanza a Churchill, una lussuosa tenuta proprietà della famiglia del marito. Quale miglior modo di approfittare del soggiorno che scovare e assicurarsi, con la complicità della sua confidente Alicia Johnson ( Chloë Sevigny), un nuovo marito ricco per se e un buon partito per la figlia, Frederica. L’arrivo a Churchill di un giovane uomo molto affascinante e di buona famiglia Reginald DeCourcy ( Xavier Samuel) e di Sir James Martin (Tom Bennet) uomo di poco fascino ma molto ricco provocherà una serie di colpa di scena.

LA STOFFA DEI SOGNI
di Gianfranco Cabiddu con Sergio Rubini, Ennio Fantastichini, Teresa Saponangelo, Francesco Di Leva, Ciro Petrone
(drammatico)

Sinossi ufficiale: Siamo nel primo dopoguerra, una compagnia di teatranti naufraga insieme a dei pericolosi camorristi sulle coste dell’Asinara. Così per il Direttore dell’isola-carcere diventa impossibile distinguere tra attori e criminali, fin quando non li obbliga a mettere in scena “La tempesta” di Shakespeare.

L’AMORE RUBATO
di Irish Braschi con Elena Sofia Ricci, Stefania Rocca, Gabriella Pession, Chiara Mastalli, Francesco Montanari, Alessandro Preziosi, Elisabetta Mirra, Emilio Solfrizzi, Antonello Fassari, Massimo Poggio, Antonio Catania, Daniela Poggi, Cecilia Dazzi, Luisa De Santis, Emanuel Caserio
(drammatico)

Sinossi ufficiale: Cinque donne tra loro molto diverse: Marina giovane mamma, Francesca adolescente spensierata, Angela affascinante cinquantenne, Alessandra nipote e sorella premurosa, Anna artista sognante. Le accomuna un dolore devastante, l’esperienza di un amore morboso, violento, che fa male e distrugge. Ispirate a reali fatti di cronaca, le loro storie affondano nel quotidiano, si intrecciano e si attraversano per dare vita a un unico, disarmante, grande affresco.

ROCK DOG
di Ash Brannon
(animazione, avventura, musicale)

Sinossi ufficiale: Bodi, un giovane mastino tibetano pieno di entusiasmo, è destinato a diventare il prossimo guardiano di un gruppo di pecore amanti del divertimento, che vivono in un piccolo villaggio in campagna. Il cane però ha paura di non essere portato per questo ruolo al quale il padre, Khampa, lo ha preparato fin da piccolo. Tutto cambia quando, da una radio caduta letteralmente dal cielo, Bodi ascolta una canzone della leggenda del rock Angus Scattergood, e scopre così il mondo della musica. Bodi, dopo aver lasciato il villaggio per inseguire il suo destino nella grande città, attira su di sé le mire del nemico giurato di Khampa: Linnux. Capo di un famelico branco di lupi, Linnux è convinto che Bodi sarà il suo lasciapassare per entrare nel villaggio e avvicinarsi così a quelle pecore succulente. Toccherà a Bodi salvare la sua famiglia e i suoi amici dal pericolo senza rinunciare ai propri sogni.

Vissia Menza & Andrea Rurali
Articolo pubblicato anche su CineAvatar.it

n.d.r. un clic sui link in rosso per leggere le recensioni

Related posts

Comment(1)

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi