Ma se domani... > Letteratura > Libri da regalare: 5 consigli per volare con la fantasia

Libri da regalare: 5 consigli per volare con la fantasia

5 libri da regalare per un Natale all’insegna del fantasy e della fantascienza  

 

libri da regalare a natale

 

Ransom Riggs, Miss Peregrine – La casa dei ragazzi speciali, Rizzoli

Romanzo di Ransom Riggs indirizzato ai ragazzi dai 12 anni in su, ma godibile per gli adulti, che racconta una vicenda di poteri straordinari, loop spazio-temporali, di consapevolezza e di crescita, con una narrazione ispirata da fotografie d’epoca che puntellano i principali momenti della vicenda.

Mutanti in versione gotica che si uniscono a suggestioni letterarie e visive in un miscuglio divertente e appassionante. Il romanzo ha ispirato un film diretto da Tim Burton adesso nelle sale cinematografiche italiane.

Ted Chiang, Storie della tua vita, Frassinelli

Otto straordinari racconti, vincitori e nominati ai maggiori premi letterari, della migliore e autentica fantascienza, scritti con attenzione e perizia, che approfondiscono per lo più le reazioni e i sentimenti umani di fronte all’imponderabile. Otto vicende da leggere e rileggere. Dal racconto Storia della tua vita, vincitore dei premi Nebula e Sturgeon, nonché nominato agli Hugo, è tratto il film Arrival, che uscirà nei cinema italiani nel 2017, diretto da Denis Villeneuve.

Steven Erikson, Il dio storpio, Armenia

Con la pubblicazione di Il dio storpio la casa editrice Armenia ha finalmente ultimato la serie Il libro Malazan dei caduti del celebrato autore Steven Erikson. Si tratta di una saga composta da 10 volumi che dimostrano come la fantasy possa avere una complessità di costruzione del mondo e dei personaggi paragonabile a quelle delle grandi storie della letteratura. Una saga da conoscere che non ha nulla da invidiare al celebrato Trono di Spade di George R.R. Martin.

libri da regalare a natale

Jean Ray, Malpertuis, Mondadori

Non è in libreria, bensì in edicola che Urania Horror propone a dicembre un classico della letteratura mondiale, ormai esaurito da anni: Malpertuis di Jean Ray. Il romanzo propone il tema delle persistenza degli antichi miti nell’età moderno, come prima fece Sheridan Le Fanu e poi più di recente Neil Gaiman in American Gods e Rick Riordan nella saga di Percy Jackson. La versione di Jean Ray (al secolo Raymond Jean Marie De Kremer) è allo stesso tempo l’ultimo dei romanzi gotici e il primo dei romanzi dell’horror moderno, precursore e seminale. In coda al romanzo un’intervista a cura di Stefano Rizzo a Ivo Torello e Andrea Vaccaro di Hypnos, casa editrice dedicata al weird e al fantastico che di Jean Ray ha pubblicato le raccolte Il gran notturno e I racconti del whisky.

Cass R. Sunstein, Il mondo secondo Star Wars, EGEA Università Bocconi Editore

Un saggio che coniuga scienze sociali e passione nerd, dimostrando che non siano affatto inconciliabili. Con gli strumenti dell’economia comportamentale e con alcuni mirati esempi, ma anche con proprie estrapolazioni, l’autore indaga sui motivi che hanno portato Star Wars a essere una delle saghe più popolari di tutti i tempi, presentandosi come un fan che analizza la saga che ama alla luce della sua esperienza professionale. L’approccio di Sunstein, pur se serio e rigoroso da un punto di vista metodologico, è divulgativo nel linguaggio.

Emanuele Manco

Related posts