Ma se domani... > Cinema > Uscite della settimana > IL BELLO, IL BRUTTO, IL CATTIVO: i film in uscita il 23 febbraio

IL BELLO, IL BRUTTO, IL CATTIVO: i film in uscita il 23 febbraio

bbc film in uscita al cinema

I FILM IN USCITA AL CINEMA IL 23 FEBBRAIO

Come ogni settimana, torna l’appuntamento con “Il Bello, Il Brutto, Il Cattivo”, la rubrica dinamica e veloce con consigli mirati, pungenti ed efficaci per guidarvi alla scoperta dei film più significativi e delle novità cinematografiche del momento.

T2: TRAINSPOTTING
di Danny Boyle con Ewan McGregor, Jonny Lee Miller, Robert Carlyle, Ewen Bremner
(drammatico)

Sinossi ufficiale: Sono passati vent’anni. Molte cose sono cambiate, ma altrettante sono rimaste le stesse.
Mark Renton (Ewan McGregor) torna all’unico posto che da sempre chiama casa. Lì ad attenderlo ci sono Spud (Ewen Bremner), Sick Boy (Jonny Lee Miller), e Begbie (Robert Carlyle), insieme ad altre vecchie conoscenze: il dolore, la perdita, la gioia, la vendetta, l’odio, l’amicizia, l’amore, il desiderio, la paura, il rimpianto, l’eroina, l’autodistruzione e la minaccia di morte. Sono tutti in fila per dargli il benvenuto, pronti ad unirsi ai giochi.

THE GREAT WALL
di Zhang Yimou con Matt Damon, Andy Lau, Willem Dafoe, Pedro Pascal, Tian Jing, Eddie Peng
(avventura, azione, storico)

Sinossi ufficiale: Con la superstar mondiale Matt Damon e la regia di uno dei più visionari autori dei nostri tempi, Zhang Yimou (Hero, La Foresta dei Pugnali Volanti), The Great Wall della Legendary Pictures racconta la storia di un gruppo scelto, alle prese con la valorosa difesa dell’umanità su uno dei più iconici monumenti del mondo. La prima produzione in lingua inglese di Zhang Yimou è il più grande film interamente girato in Cina. Nel cast di The Great Wall sono presenti anche Jing Tian, Pedro Pascal, Willem Dafoe e Andy Lau.

JACKIE
di Pablo Larraín con Natalie Portman, Peter Sarsgaard, John Hurt, Billy Crudup, Greta Gerwig, Max Casella, Beth Grant
(biografico, drammatico)

Sinossi ufficiale: Quando il Presidente Kennedy venne assassinato, la First Lady Jacqueline Kennedy dovette tirar fuori tutto il suo coraggio per superare il dolore e lo choc e ritrovare la fede, consolare i figli e forgiare l’eredità storica del marito. JACKIE è il ritratto di una donna emblematica e allo stesso tempo enigmatica. Ma è anche una riflessione sulla fede, la storia, il mito e la perdita.

BARRIERE
di Denzel Washington con Denzel Washington, Viola Davis, Mykelti Williamson, Saniyya Sidney, Russell Hornsby, Jovan Adepo, Stephen Henderson
(drammatico)

Sinossi ufficiale: Diretto da Denzel Washington, ispirato all’opera teatrale di August Wilson, vincitrice del premio Pulitzer e del Tony Award, e candidato a 4 premi Oscar® 2017, BARRIERE parla di un uomo che negli anni Cinquanta viene respinto dalla Major League – il più importante campionato statunitense di baseball – perché è nero, e più in generale dei problemi della sua famiglia negli Stati Uniti di quegli anni. Il film è interpretato dallo stesso Denzel Washington, e da Viola Davis (THE HELP), Mykelti Williamson (LA NOTTE DEL GIUDIZIO-ELECTION YEAR), Jovan Adepo, Stephen McKinley Henderson, Russell Hornsby e Saniyya Sydney, ed è prodotto da Denzel Washington, Todd Black (LA RICERCA DELLA FELICITA’), e Scott Rudin (NON E’ UN PAESE PER VECCHI)

BEATA IGNORANZA
di Massimiliano Bruno con Alessandro Gassmann, Marco Giallini, Valeria Bilello, Carolina Crescentini, Teresa Romagnoli, Guglielmo Poggi
(commedia)

Sinossi ufficiale: Ernesto (Marco Giallini) e Filippo (Alessandro Gassmann) hanno due personalità agli antipodi e un unico punto in comune: sono entrambi professori di liceo. Filippo è un allegro progressista perennemente collegato al web. Bello e spensierato è un seduttore seriale sui social network. E’ in grado di sedurre anche i suoi studenti grazie a un’app, creata da lui, che rende immediata la soluzione di ogni possibile calcolo. Ernesto è un severo conservatore, rigorosamente senza computer, tradizionalista anche con i suoi allievi, che fa della sua austerità un punto d’onore e vanta una vita completamente al di fuori della rete. E’ probabilmente l’ultimo possessore vivente di un Nokia del ’95. Un tempo erano “migliori amici” ma uno scontro profondo e mai risolto li ha tenuti lontani, fino al giorno in cui si ritrovano fatalmente a insegnare nella stessa classe. I loro punti di vista opposti li portano inevitabilmente a una nuova guerra. Saranno obbligati ad affrontare il passato, che ritornerà nelle sembianze di Nina, una ragazza che li sottoporrà a un semplice esperimento che si trasforma in una grande sfida: Filippo dovrà provare a uscire dalla rete ed Ernesto a entrarci dentro. Questo viaggio li cambierà profondamente, costringendoli a trovare un equilibrio, sempre più raro e delicato ai giorni nostri, tra la coscienza globale di chi si affida alla rete e la totale indifferenza di chi si ostina a resistere a oltranza all’epoca digitale.

LA MARCIA DEI PINGUINI: IL RICHIAMO
di Luc Jacquet
(documentario)

Sinossi ufficiale: Dopo il successo de La Marcia dei pinguini, l’avventura continua: dal 23 febbraio non perdere al cinema La marcia dei pinguini il richiamo, raccontata da PIF! Un magnifico documentario di Luc Jacquet.

Articolo pubblicato anche su CineAvatar.it

n.d.r. un clic sui link in rosso per leggere le recensioni

Related posts

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi