Ma se domani... > Cinema > Uscite della settimana > IL BELLO, IL BRUTTO, IL CATTIVO: i film in uscita il 29 giugno

IL BELLO, IL BRUTTO, IL CATTIVO: i film in uscita il 29 giugno

bbc film in uscita al cinema

I FILM IN USCITA AL CINEMA IL 29 GIUGNO

Come ogni settimana, torna l’appuntamento con “Il Bello, Il Brutto, Il Cattivo”, la rubrica dinamica e veloce per guidarvi alla scoperta dei film più significativi e delle novità cinematografiche del momento.

CODICE CRIMINALE
di Adam Smith con Michael Fassbender, Brendan Gleeson, Sean Harris, Rory Kinnear, Lyndsey Marshal, George Smith, Kingsley Ben-Adir
(azione, thriller)

Sinossi ufficiale: Chad (Michael Fassbender) è tormentato tra il rispetto che nutre verso suo padre, il capobanda Colby (Brendan Gleeson), e il desiderio di dare una vita migliore a sua moglie Kelly e ai loro bambini. Quando Chad decide di abbandonare la sua vecchia vita e la banda per offrire un futuro diverso ai suoi figli, deve scontrarsi con la rabbia di Colby e con un sistema che non sembra permettere alcuna redenzione. Con la polizia sempre più alle calcagna e la presa di suo padre sempre più serrata, Chad inizia a realizzare che il suo destino potrebbe non essere più nelle sue mani e che salvare la sua famiglia potrebbe comportare un doloroso sacrificio. Michael Fassbender, perfetto nel ruolo da outsider maledetto, regala un’interpretazione magnetica in questo emozionante ed adrenalinico crime-drama tra Drive e Come un tuono. Colonna sonora originale di The Chemical Brothers.

LE ARDENNE – OLTRE I CONFINI DELL’AMORE
di Robin Pront con Kevin Janssens, Jeroen Perceval, Veerle Baetens, Jan Bijvoet , Viviane De Muynck, Sam Louwyck, Peter Van den Begin, Eric Godon 
(thriller)

Sinossi ufficiale: Definito dall’autorevole IndieWire “Tanto potente quanto Fargo, Trainspotting e i primi film di Quentin Tarantino”. LE ARDENNE – oltre i confini dell’amore, candidato all’ Oscar come Miglior Film Starniero, è un intrigante thriller con un’ambientazione noir che ruota attorno a una conturbante storia di rivalità tra due fratelli innamorati della stessa donna. Diretto dal talentuoso Robin Pront, LE ARDENNE – oltre i confini dell’amore uscirà nelle sale italiane il 29 giugno 2017 con Satine Film.

BEDEVIL – NON INSTALLARLA
di Abel Vang e Burlee Vang con Saxon Sharbino, Alexis G. Zall, Bonnie Morgan, Brandon Soo Hoo, Robyn Cohen, Matty Finochio, Aaron Hendry
(horror, thriller)

Sinossi ufficiale: Cinque adolescenti ricevono un invito a scaricare un’ app simile a Siri. L’app, chiamata “Bedevil”, una volta installata inizia a perseguitarli, facendo emergere le loro peggiori paure. Per arrestare questa forza malvagia, i ragazzi devono imparare a fidarsi l’uno dell’altro, contando solo sulla propria intelligenza e coraggio.

IL TUO ULTIMO SGUARDO
di Sean Penn con Charlize Theron, Javier Bardem, Adèle Exarchopoulos, Jean Reno, Jared Harris, Denise Newman, Merritt Wever, Oscar Best, Zubin Cooper, Sebelethu Bonkolo
(drammatico)

Sinossi ufficiale: Il tuo ultimo sguardo racconta la storia d’amore tra il Dr. Miguel Leon (il premio Oscar Javier Bardem), un medico impegnato in una missione di aiuto sanitario, e la Dr.a Wren Petersen (il premio Oscar Charlize Theron), direttrice di una organizzazione umanitaria.
Sullo sfondo di una Liberia devastata dalla guerra, Miguel e Wren dovranno trovare il modo per mantenere vivo il loro rapporto, in condizioni estremamente difficili, e affrontare anche il problema che le loro opinioni per risolvere il conflitto che li circonda sono diametralmente opposte.

2:22 – IL DESTINO È GIÀ SCRITTO
di Paul Currie Teresa Palmer, Michiel Huisman, Remy Hii, Sam Reid, Simone Kessell, John Waters, Kerry Armstrong, Richard Davies
(horror, thriller)

Sinossi ufficiale: Dylan Boyd si rende conto che le sue giornate sono scandite dal replicarsi di piccoli eventi apparentemente casuali che si ripetono identici ogni giorno alla stessa ora, in una successione che termina puntualmente alle 2.22 alla stazione del treno. Dylan indaga sullo strano schema in cui il fato sembra aver imprigionato la sua vita, scoprendo un collegamento con un giorno di oltre vent’anni prima in cui una coppia di fidanzati venne assassinata proprio alla stazione…

L’INFANZIA DI UN CAPO
di Brady Corbet con Bérénice Bejo, Robert Pattinson, Liam Cunningham, Stacy Martin, Yolande Moreau, Tom Sweet, Rebecca Dayan, Luca Bercovici, Jacques Boudet, Michael Epp, Roderick Hill
(drammatico)

Sinossi ufficiale: Liberamente ispirato ad un racconto di Jean-Paul Sartre e girato in 35mm, il film racconta, in quattro atti, la vita del piccolo Prescott (Tom Sweet) nella villa vicino a Parigi dov’è alloggiato con i suoi genitori. Il papà (Liam Cunningham), consigliere del presidente americano Wilson, lavora alle stressanti trattative di definizione di quello che diventerà il famigerato trattato di Versailles, appena dopo la fine della prima guerra mondiale. La formazione del carattere di Prescott è segnata da una precoce tensione intellettuale e da frequenti scatti d’ira, che portano inevitabilmente alla continua ridefinizione degli equilibri di potere familiare. Fra le storture e le ipocrisie sociali che avvelenano una coscienza al suo nascere e la preparano ad una sorte colpevole, si consuma lo scontro tra lo sterile e vigliacco mondo maschile dei diplomatici, e dell’ambiguo amico di famiglia Charles Marker (Robert Pattinson), e quello femminile, al contrario vitale e vibrante, che circonda il bambino con le tre profondamente diverse figure di donna che gestiscono la sua vita: l’austera e religiosa mamma (Bérénice Bejo), la dolce governante (Yolande Moreau) e la fragile insegnante di francese (Stacy Martin). In quella che è una lampante e allo stesso delicata simbologia del male del fascismo che di lì a poco infetterà l’Europa, la consapevolezza auto-affettiva di Prescott si addensa inesorabilmente nel nichilismo del primo dopoguerra, che alzerà appunto il sipario alle tirannie del XX° secolo.

NINNA NANNA
di Enzo Russo e Dario Germani con Francesca Inaudi, Fabrizio Ferracane, Nino Frassica, Manuela Ventura, Guai Jelo, Salvatore Misticone, Maria Rosaria Omaggio, Luca Lionello, Massimiliano Buzzanca
(drammatico)

Sinossi ufficiale: Anita è un’enologa talentuosa che cura ogni acino d’uva come un figlio. Una giovane donna, amata e innamorata, pronta a divenire mamma. Almeno così crede. Come qualunque donna incinta, che una volta partorito, è convinta d’aver passato il peggio e di essere pronta a vivere la nuova veste di madre con gioia. Gioia, come il nome di sua figlia. Ma solo il nome. Perché nella vita serena ed equilibrata di Anita, fin dal primo momento della nascita della piccola, qualcosa s’incrina. Tanto che ai suoi occhi quella bambina diventa solo un minuto e ingrato “mostro”. Nella testa di Anita, la piccola Gioia è una minaccia per la relazione con Salvo, il suo tenero e premuroso compagno. Pronta a minare il suo amato lavoro e a riportare a galla fantasmi del passato. Una bambina che attenta la sua vita. La sua felicità. Una bambina a cui sopravvivere.

THE LATIN DREAM
di Louis Medina con Fernando Sosa, Shearley Alicea, Tatiana Bonaguro, Yovanny Felis
(musical)

Sinossi ufficiale: Fernando (Fernando Sosa) è un famoso ballerino di musica latinoamericana. Con la sua partner Sharon (Tatiana Bonaguro) sono considerati imbattibili nel mondo della salsa acrobatica. L’incontro con Carolina (Shearley Alicea) sconvolgerà la vita di Fernando, facendogli riscoprire la vera passione per la danza. Riuscirà il potere dell’amore a vincere, in pista e nella vita?

Articolo pubblicato anche su CineAvatar.it

n.d.r. un clic sui link in rosso per leggere le recensioni

Related posts

Comment(1)

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi