Ma se domani... > Cinema > Uscite della settimana > IL BELLO, IL BRUTTO, IL CATTIVO: i film in uscita il 5 ottobre

IL BELLO, IL BRUTTO, IL CATTIVO: i film in uscita il 5 ottobre

bbc film in uscita al cinema

I FILM IN USCITA AL CINEMA IL 5 OTTOBRE

Come ogni settimana, torna l’appuntamento con “Il Bello, Il Brutto, Il Cattivo”, la rubrica dinamica e veloce per guidarvi alla scoperta dei film più significativi e delle novità cinematografiche del momento.

BLADE RUNNER 2049
di Denis Villeneuve con Ryan Gosling, Harrison Ford, Ana de Armas, Jared Leto, Mackenzie Davis, Robin Wright, Dave Bautista, Lennie James, Edward James Olmos, Sylvia Hoeks, Barkhad Abdi, David Dastmalchian, Hiam Abbass, Mark Arnold
(fantascienza)

Sinossi ufficiale: Trent’anni dopo gli eventi del primo film, un nuovo blade runner, l’Agente K della Polizia di Los Angeles (Ryan Gosling) scopre un segreto sepolto da tempo che ha il potenziale di far precipitare nel caos quello che è rimasto della società. La scoperta di K lo spinge verso la ricerca di Rick Deckard (Harrison Ford), un ex-blade runner della polizia di Los Angeles sparito nel nulla da 30 anni.

AMMORE E MALAVITA
di Marco Manetti e Antonio Manetti con Carlo Buccirosso, Claudia Gerini, Giampaolo Morelli, Serena Rossi, Raiz, Franco Ricciardi, Antonio Buonomo
(commedia, musicale, poliziesco)

Sinossi ufficiale: Napoli. Ciro (Giampaolo Morelli) è un temuto killer. Insieme a Rosario (Raiz) è una delle due “tigri” al servizio di don Vincenzo (Carlo Buccirosso), “o’ re do pesce”, e della sua astuta moglie, donna Maria (Claudia Gerini). Fatima (Serena Rossi) è una sognatrice, una giovane infermiera. Due mondi in apparenza così distanti, ma destinati a incontrarsi, di nuovo. Una notte Fatima si trova nel posto sbagliato nel momento sbagliato. A Ciro viene dato l’incarico di sbarazzarsi di quella ragazza che ha visto troppo. Ma le cose non vanno come previsto. I due si trovano faccia a faccia, si riconoscono e riscoprono, l’uno nell’altra, l’amore mai dimenticato della loro adolescenza. Per Ciro c’è una sola soluzione: tradire don Vincenzo e donna Maria e uccidere chi li vuole uccidere. Nessuno può fermare l’amore. Inizia così una lotta senza quartiere tra gli splendidi scenari dei vicoli di Napoli e il mare del golfo. Tra musica e azione, amore e pallottole.

COME TI AMMAZZO IL BODYGUARD
di Patrick Hughes con Ryan Reynolds, Samuel L. Jackson, Salma Hayek, Elodie Yung, Kirsty Mitchell, Joaquim de Almeida, Sam Hazeldine, Joséphine de La Baume, Ori Pfeffer
(azione, commedia)

Sinossi ufficiale: Dopo Deadpool, Ryan Reynolds torna sul grande schermo in una action-comedy in cui la guardia del corpo più ambita al mondo viene assunta per proteggere il killer più ricercato al mondo (uno strepitoso Samuel L. Jackson). Questa strana coppia tra un litigio e un altro dovrà difendersi dagli attacchi di Vladislav Dukhovich (Gary Oldman), dispotico dittatore di un piccolo stato dell’Europa dell’Est.

HUMAN FLOW (al cinema dal 2 al 5 ottobre)
di Ai Weiwei
(documentario)

Sinossi ufficiale: Oltre 65 milioni di persone nel mondo sono state costrette a lasciare le proprie case per sfuggire alla carestia, ai cambiamenti climatici e alle guerre. È il più grande esodo umano dai tempi della Seconda Guerra Mondiale. Human Flow, un film diretto dall’artista di fama mondiale Ai Weiwei, racconta con grande espressività visiva, l’epica migrazione di moltitudini umane, mettendo in scena la sconcertante crisi dei profughi e il suo impatto profondamente umano. Girato nel corso di un anno carico di eventi drammatici, seguendo la straziante catena di vicissitudini umane, il film spazia in 23 Paesi tra cui Afghanistan, Bangladesh, Francia, Grecia, Germania, Iraq, Israele, Italia, Kenya, Messico e Turchia. Human Flow è la testimonianza della disperata ricerca, da parte di queste persone, di un porto sicuro, di un riparo, di una giustizia. Dal sovraffollamento dei campi profughi ai pericoli delle traversate oceaniche fino alle barriere di filo spinato che proteggono le frontiere, i profughi reagiscono al doloroso distacco con coraggio, resistenza e capacità di adattamento, lasciandosi alle spalle un passato inquietante per esplorare le potenzialità di un futuro ignoto. Human Flow è un film puntuale, presentato proprio nel momento in cui la tolleranza, la compassione e la fiducia sono più necessarie che mai. Questa intensa opera cinematografica esprime l’incontrovertibile forza dello spirito umano e pone una delle domande che caratterizzeranno questo secolo: riuscirà la nostra società globale a superare la paura, l’isolamento, gli interessi personali e ad accogliere l’apertura, la libertà e il rispetto dell’umanità?

120 BATTITI AL MINUTO
di Robin Campillo con Nahuel Pérez Biscayart, Arnaud Valois, Adèle Haenel
(drammatico)

Sinossi ufficiale: Nella Parigi dei primi anni Novanta, il giovane Nathan decide di unirsi agli attivisti di Act Up, associazione pronta a tutto pur di rompere il silenzio generale sull’epidemia di AIDS che sta mietendo innumerevoli vittime. Anche grazie a spettacolari azioni di protesta, Act Up guadagna sempre più visibilità, mentre Nathan inizia una relazione con Sean, uno dei militanti più radicali del movimento.

RENEGADES – COMMANDO D’ASSALTO
di Steven Quale con J.K. Simmons, Ewen Bremner, Sullivan Stapleton, Sylvia Hoeks, Charlie Bewley, Diarmaid Murtagh, Clemens Schick, Dimitri Leonidas, Slavko Sobin, Joshua Henry, Chris Theisinger
(azione, thriller)

Sinossi ufficiale: Renegades – Commando d’assalto è un action thriller scritto da Luc Besson e prodotto dagli stessi produttori della trilogia di Taken, The Equalizer – Il vendicatore e Lucy. Il film vede come protagonisti Sullivan Stapleton e J.K. Simmons al comando di un gruppo di temerari Navy Seals alle prese con una missione impossibile.

FERRANTE FEVER (al cinema il 2, 3, 4 ottobre)
di Giacomo Durzi
(documentario)

Sinossi ufficiale: Sceneggiato da Giacomo Durzi e Laura Buffoni, il film documentario è un viaggio che parte dall’America fino ai vicoli di Napoli attraverso l’opera di Elena Ferrante, i luoghi dei suoi romanzi e lo sguardo di grandi personaggi e testimoni d’eccezione.

KOUDELKA FOTOGRAFA LA TERRA SANTA (al cinema dal 2 ottobre)
di Gilad Baram
(documentario)

Sinossi ufficiale: Per cinque anni, nel corso di diverse visite protratte dal 2008 al 2012, il giovane fotografo e regista israeliano Gilad Baram ha accompagnato il celebre fotografo dell’agenzia Magnum Josef Koudelka nel suo lungo viaggio in Terra Santa, fornendo assistenza, supporto logistico e traduzioni, dalle 7 del mattino fino alla scomparsa della luce. L’esperienza sembra avergli segnato la vita in molti modi, non solo professionalmente, fornendogli l’occasione di realizzare il documentario che affianca le fotografie in bianco e nero scattate da Koudelka, ai filmati che riprendono il processo creativo e solitario di uno dei più grandi maestri viventi della fotografia, a Gerusalemme est, Hebron, Ramallah, Betlemme e in vari insediamenti israeliani dislocati lungo il percorso della barriera che separa Israele e Palestina.

Articolo pubblicato anche su CineAvatar.it

n.d.r. un clic sui link in rosso per leggere le recensioni

Ultimo aggiornamento il 5.10.2017, ore 8.30: inserimento link a ultime recensioni

Related posts

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi