///IL BELLO, IL BRUTTO, IL CATTIVO: i film in uscita il 18 gennaio

IL BELLO, IL BRUTTO, IL CATTIVO: i film in uscita il 18 gennaio

By | 2018-01-17T07:00:58+00:00 gennaio 17, 2018|Cinema, Uscite della settimana|

bbc film in uscita al cinema

I FILM IN USCITA AL CINEMA IL 18 GENNAIO

Come ogni settimana, torna l’appuntamento con “Il Bello, Il Brutto, Il Cattivo”, la rubrica dinamica e veloce per guidarvi alla scoperta dei film più significativi e delle novità cinematografiche del momento.

L’ORA PIÙ BUIA
di Joe Wright con Gary Oldman, Kristin Scott Thomas, Lily James, Stephen Dillane, Ronald Pickup, Ben Mendelsohn, Nicholas Jones, Richard Lumsden, Brian Pettifer, Samuel West, David Schofield, Malcolm Storry, Hilton McRae, Benjamin Whitrow
(biografico, storico, drammatico)

Sinossi ufficiale: un’avvincente ed entusiasmante storia vera che inizia alla vigilia della Seconda Guerra Mondiale e che vede Winston Churchill (il nominato agli Oscar Gary Oldman), pochi giorni dopo la sua elezione a Primo Ministro della Gran Bretagna, affrontare una delle sfide più turbolente e determinanti della sua carriera: l’armistizio con la Germania nazista, oppure resistere per poter combattere per gli ideali, la libertà e l’autonomia di una nazione. Mentre le inarrestabili forze naziste si propagano per l’Europa occidentale e la minaccia di un’invasione si rivela imminente, con un pubblico impreparato, un re scettico ed il suo stesso partito che trama contro di lui, Churchill deve far fronte alla sua ora più buia, unire una nazione e tentare di cambiare il corso della storia mondiale.

ELLA & JOHN – THE LEISURE SEEKER
di Paolo Virzì con Helen Mirren, Donald Sutherland, Kirsty Mitchell, Christian McKay, Dana Ivey, Janel Moloney, Joshua Mikel, Dick Gregory, Chelle Ramos, Joshua Hoover
(drammatico)

Sinossi ufficiale: The Leisure Seeker è il soprannome del vecchio camper con cui Ella e John Spencer andavano in vacanza coi figli negli anni Settanta. Una mattina d’estate, per sfuggire ad un destino di cure mediche che li separerebbe per sempre, la coppia sorprende i figli ormai adulti e invadenti e sale a bordo di quel veicolo anacronistico per scaraventarsi avventurosamente giù per la Old Route 1, destinazione Key West. John è svanito e smemorato ma forte, Ella è acciaccata e fragile ma lucidissima, insieme sembrano comporre a malapena una persona sola e quel loro viaggio in un’America che non riconoscono più – tra momenti esilaranti ed altri di autentico terrore – è l’occasione per ripercorrere una storia d’amore coniugale nutrita da passione e devozione, ma anche da ossessioni segrete che riemergono brutalmente, regalando rivelazioni sorprendenti fino all’ultimo istante.

INSIDIOUS: L’ULTIMA CHIAVE
di Adam Robitel con Lin Shaye, Kirk Acevedo, Spencer Locke, Josh Stewart, Angus Sampson, Javier Botet, Bruce Davison, Hana Hayes, Leigh Whannell, Caitlin Gerard, Marcus Henderson, Tessa Ferrer
(horror)

Sinossi ufficiale: le menti creative dietro il successo della trilogia di Insidious tornano con INSIDIOUS: L’ULTIMA CHIAVE e torna anche Lin Shaye nella parte della dottoressa Elise Rainier, la brillante parapsicologa che stavolta deve affrontare la sua ossessione più terribile, proprio nella casa di famiglia.

IL VEGETALE
di Gennaro Nunziante con Fabio Rovazzi, Luca Zingaretti, Ninni Bruschetta, Paola Calliari, Rosy Franzese, Matteo Reza Azchirvani, Alessio Giannone
(commedia)

Sinossi ufficiale: con la sua nuova commedia, Gennaro Nunziante porta sul grande schermo l’esilarante storia di Fabio, giovane neolaureato che non riesce a trovare un lavoro, alle prese con un padre ingombrante e una sorellina capricciosa e viziata. Entrambi lo considerano un “vegetale”. Un evento inatteso cambierà improvvisamente i ruoli. Fra situazioni comiche e trovate paradossali, il protagonista dovrà reinventare la sua vita.

UN SACCHETTO DI BIGLIE
di Christian Duguay con Dorian Le Clech, Batyste Fleurial, Patrick Bruel, Elsa Zylberstein, Bernard Campan, Christian Clavier, César Domboy, Ilian Bergala, Emile Berling, Jocelyne Desverchere
(drammatico)

Sinossi ufficiale: Un sacchetto di biglie racconta la vera storia di due giovani fratelli ebrei nella Francia occupata dai tedeschi. Con una dose sorprendente di astuzia, coraggio e ingegno i due riescono a sopravvivere alle barbarie naziste e a ricongiungersi alla famiglia. Christian Duguay, il regista di Belle & Sebastien, farà vivere sul grande schermo una straordinaria storia vera sull’Olocausto, tratta dal romanzo classico di Joseph Joffo, che ha venduto milioni di copie nel mondo.

CRUXMAN (al cinema dal 19/1)
di Filippo Grilli con Luigi Vitale, Stefania Zampieri, Fabrizio Grassi, Paolo Posa, Claudio Aloise 
(azione, commedia)

Sinossi ufficiale: in un’anonima cittadina di periferia viene mandato un giovane prete, don Beppe, dal passato “sui generis” ma pieno di entusiasmo per la nuova missione. Sembra però che con il suo arrivo la comunità viva una sorta di sconvolgimento: insieme a lui in città compare un “giustiziere” vestito di rosso, pronto a difendere i suoi parrocchiani. Chi si cela dietro la maschera di questo “Cruxman”, il supereroe dalla tuta rossa?

MARLINA. OMICIDA IN QUATTRO ATTI
di Mouly Surya con Marsha Timothy, Dea Panendra, Egi Fedly, Yoga Pratama
(thriller, drammatico)

Sinossi ufficiale: Marlina vive a Sumba in Indonesia. Sta risparmiando per poter seppellire il marito secondo i riti tradizionali. Un uomo si presenta alla sua porta e, impassibile, la informa che lui e sei compagni sono venuti per prenderle tutti i soldi, il bestiame e infine per stuprarla. Mentre è costretta a preparare la cena ai suoi aggressori, Marlina medita la propria vendetta. Intraprenderà un coraggioso viaggio alla ricerca di giustizia e lungo il suo percorso non smetterà di combattere contro un mondo che sembra essere dominato soltanto dalla violenza.

ALLA RICERCA DI VAN GOGH (al cinema dal 15/1)
di Yu Haibo e Yu Tianqi Kiki
(documentario)

Sinossi ufficiale: un esercito di Van Gogh cinesi. È il paesaggio umano del quartiere di Dafen, nella metropoli cinese di Shenzhen, dove si lavora a ritmi incessanti per fabbricare riproduzioni esatte dei quadri di Van Gogh, molto richieste sul mercato internazionale. Ma a Zhao Xiaoyong, ex contadino divenuto pittore, questa dimensione oggettivante, che sottrae alla forma il suo contenuto, non basta più. Vuole capire meglio Van Gogh, toccare il cuore di ciò che non può essere riprodotto: l’anima di un artista e della sua opera. E vuole conquistare la propria. Il suo viaggio dalla Cina ad Amsterdam è la storia di una scoperta di sé nella scoperta dell’arte e una metafora potente dei travagli di una Cina in profonda transizione e di un Occidente che rischia di sperperare il tesoro della propria identità.

Articolo pubblicato anche su CineAvatar.it

n.d.r. un clic sui link in rosso per leggere le recensioni dei film
Ultimo aggiornamento il 18.01.2018, ore 12.00: inserimento link a nuova recensione film
Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi