/, Mostre/ARTE – Ugo La Pietra e Giuseppe Stampone in mostra al CIAC di Foligno

ARTE – Ugo La Pietra e Giuseppe Stampone in mostra al CIAC di Foligno

By |2018-04-23T22:57:21+00:00aprile 24, 2018|Arte, Mostre|

Tra le mostre da scoprire in Italia durante la primavera – estate 2018 segnaliamo Ugo La Pietra e Giuseppe Stampone, dal 13 marzo al 30 settembre in Umbria. 

ugo la pietra e giuseppe tampone in mostra a foligno poster

la locandina delle mostre di Ugo La pietra e Giuseppe Stampone al CIAC

La primavera è infine arrivata e, ammettiamolo, il cielo azzurro fa venir voglia di weekend fuoriporta. Se siete in partenza per qualche giorno di relax in centro Italia, e vi state domandando quali siano le novità da vedere, ecco che il CIAC (Centro Italiano Arte Contemporanea) di Foligno potrebbe essere la meta che stavate cercando. Lo spazio sito nel cuore della città umbra, apre la stagione con ben due mostre. La prima, è un’ampia retrospettiva dedicata al noto architetto, designer, cineasta e musicista Ugo La Pietra. La seconda, invece, focalizza sulla produzione recente dell’affermato artista, classe 1974, Giuseppe Stampone. Entrambe chiuderanno il 30 settembre 2018.

Istruzioni per abitare la città. Opere e ricerche nell’ambiente urbano dal 1969 al 2017

Il famoso “ricercatore nelle arti visive”, dagli anni ’50 a oggi è riuscito ad esplorare con successo tantissime forme artistiche. Con una laurea in architettura alle spalle, è stato cineasta, editor, musicista, fumettista e docente. La mostra allestita al CIAC cerca quindi di ripercorrere tutte le fasi della lunga carriera di Ugo La Pietra. Dai progetti d’istallazioni urbane alle opere bi- e tri-dimensionali, dai brani video ai suoi film, il percorso studiato dai curatori si prefigge di essere ricco di suggestioni visive e più che mai completo. Il visitatore potrà cosi fare esperienza della poliedricità dell’autore e addirittura toccare con mano la sua creatività: al centro dell’esposizione vi è, infatti, la Casa Aperta. Un’intrigante struttura – in scala reale – in cui una serie di elementi di arredo urbano sono stati trasformati in arredo domestico, secondo la pratica definita dallo stesso La Pietra della “riconversione progettuale”.

ugo la pietra - riconversione progettuale

“Riconversione progettuale: barriera antiterrorismo / poltrona”, fotomontaggio, poltrona realizzata da riconversione di dissuasore stradale, 2016/2017

Perché il cielo è di tutti e la terra no? 

Al fianco di La Pietra troviamo una selezione di opere recenti del fondatore del network Solstizio, Giuseppe Stampone. Per lo più disegni a penna BIC e istallazioni, tra cui alcuni pezzi già noti ai suoi estimatori, che affrontano temi cari all’artista. Dalla ribellione nei confronti della frenesia che contraddistingue il nostro tempo, alla denuncia dell’estrema povertà di un’ampia fetta della popolazione mondiale; dalla riflessione sulle guerre, a quella sulle risorse in esaurimento. Con un occhio di riguardo alle migrazioni, alla recente primavera araba e al terremoto de L’Aquila. Interessante nelle sue creazioni è il tentativo di coinvolgere chi guarda, d’intendere l’arte come partecipativa e di non disdegnare provocazione e un tocco d’ironia. Impossibile non segnalare la presenza anche dell’istallazione P-W Peace and War, lunga 13 metri con 114 bandiere corrispondenti ai diversi Paesi vincitori del Premio Nobel, che denuncia le logiche di potere retrostanti l’assegnazione dell’importante riconoscimento internazionale.

giuseppe stampone - P e W, particolare

un particolare di P & W, Peace War, 2014, Penna Bic e smalto su carta, Installazione (dimensioni variabili) – Courtesy: l’artista e Prometeogallery di Ida Pisani Milano

INFORMAZIONI UTILI
UGO LA PIETRA – Istruzioni per abitare la città. Opere e ricerche nell’ambiente urbano dal 1969 – 2017
GIUSEPPE STAMPONE – Perché il cielo è di tutti e la terra no?
a cura di I.Tomassoni, G.Di Pietrantonio, G.Partenz

Sede: CIAC Centro Italiano Arte Contemporanea in via del Campanile 13, Foligno
Dal 24 marzo al 30 settembre 2018
Orario estivo: venerdì 16.00 – 19.00; sabato e domenica 10.30 -12.30 /16.00 – 19.00
Per aggiornamenti si consiglia di seguire la pagina Facebook oppure www.centroitalianoartecontemporanea.com

 

Fonte e foto: si ringrazia l’ufficio stampa

n.d.r. Su MaSeDomani non copiamo/incolliamo i comunicati stampa. Con “fonte” s’intende la provenienza delle informazioni – una pagina web, una cartella stampa, ecc. Con le nostre segnalazioni vorremmo incuriosire e fornire strumenti utili a scoprire e approfondire un evento. Non copiateci. Potete citarci, in tal caso siate cortesi e avvisateci.

 

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi