About Alf76

Dici Alfonso e pensi alla sua amata Triestina, alla sua biblioteca (rigorosamente ordinata per case editrici) che cresce a vista d’occhio, alla Moleskine rossa sempre in mano e alla adorata Nikon con la quale cattura scorci di quotidianità, possibilmente tenendo il corpo macchina in bizzarre posizioni, che vengono premiati ma non pensiate di venirlo a sapere. Se non vi risponde al telefono probabilmente ha avuto uno dei tanti imprevisti che riuscirà a tramutare in un esilarante racconto di “Viva la sfiga!”. Perché lui ha ironia da vendere ed un vocabolario che va controcorrente in questo mondo dominato dagli sms e dagli acronimi indecifrabili. Decisamente il più polivalente di tutti noi dato che è… il nostro (e non solo) Blogger senior che con il suo alfonso76.com ha fatto entrare la blog-o-sfera nella nostra quotidianità.

Concorso fotografico DO RE MI… CLICK: la lista dei 15 finalisti

Dopo tanta attesa, per la quale chiediamo ancora una volta perdono, ecco finalmente disponibile la lista delle 15 immagini finaliste. Da domenica sarà possibile votare le proprie immagini preferite. Si, ma come si vota? Potrete segnalare la vostra preferenza condividendo sui social network la pagina della vostra immagine preferita attraverso gli appositi tastini presenti sotto la fotografia nelle […]

Il romanzo di Francesco Baracca

Davide Rondoni ha scritto un romanzo, a mio parere bellissimo, su un eroe. E non risparmia (pagina 11) una frecciata a Brecht e al suo “Beato il popolo che non ha bisogno di eroi”: acutamente, il protagonista del libro – una sorta di ghost writer incaricato di scrivere un testo sulla storia di Baracca utile […]

Io sono Alfa di Patrick Fogli: un romanzo memorabile

Non ho mai amato troppo i paragoni letterari: trovo che un Autore – e con Patrick Fogli la maiuscola è un obbligo – abbia una sua voce e una sua cifra stilistica unica, che è profondamente ingiusto provare ad affiancare ad altri nomi. Per una volta, però, mi tocca sbilanciarmi, perché durante la lettura di “Io […]

Troppa felicità di Alice Munro

Piacere, mi chiamo Alice Munro e faccio la scrittrice. No, anzi, mi correggo. Ma no, che avete capito?, nel senso: certo che mi chiamo Alice Munro. Solo che non faccio la scrittrice. O meglio, sì, in effetti faccio la scrittrice, ma la verità è che in realtà faccio un lavoro che potremmo quasi avvicinare a […]