/Federica Musto

About Federica Musto

La più giovane del gruppo, blogger appassionata d’arte (suo è il sito A Spasso con Apollo e Dionisio), instancabile frequentatrice di gallerie e musei. Aspirante giornalista culturale, il suo stile fresco e sincero vi spingerà a scoprire più di una mostra.

Paolo Roversi e le polaroid a sottrazione

By | 2017-12-08T08:42:15+00:00 dicembre 3, 2017|Fotografia, Mostre|

“La mia fotografia è più sottrazione che addizione. Cerco sempre di togliere. Tutti noi indossiamo una sorta di maschera d’espressione. Si saluta, si sorride, si ha paura. Io cerco di togliere tutte queste maschere, sottraendo a poco a poco, fino a quando rimane solamente qualcosa di puro, una sorta di abbandono, di assenza. Sembra un’assenza, ma in [...]

Il mondo negli occhi di Vincent Van Gogh: Loving Vincent

By | 2017-11-21T08:02:12+00:00 ottobre 16, 2017|Arte, Cinema, Recensioni Film|

Dettagli. Il vino che scende nel bicchiere e si increspa, le pale del mulino che col movimento lasciano come una scia nel blu intenso del cielo. Sono i dettagli che rendono il mondo interessante. Si dice che chi si prende il tempo di coglierli, chi si dispone a prestarvi attenzione, possegga già l’animo dell’artista. E poi ci [...]

L’Arcimboldo giapponese del mondo fluttuante

By | 2018-02-06T10:12:32+00:00 ottobre 10, 2017|Arte, Mostre|

“L’Arcimboldo giapponese”. Quando ho sentito Rossella Menegazzo definire con queste parole uno dei più grandi artisti giapponesi, Utagawa Kuniyoshi, devo ammettere che mi è venuto un po’ da ridere. O da sorridere, per lo meno. Non che fosse una definizione buffa o poco lusinghiera, anzi. È che l’ho trovata talmente insolita, quasi dissonante, e senza afferrarne il [...]

Deliziosi contrasti: i ricordi di Lartigue

By | 2017-10-06T04:33:03+00:00 ottobre 3, 2017|Fotografia, Mostre|

Contrasti. Varcare il portone d’ingresso, salire la bellissima, lussuosa scalinata, raggiungere la scura, austera e un po’ intimidatoria sala d’onore di Casa Bagatti Valsecchi. Sembra un tuffo in un altro tempo, in un’altra epoca. Sembra di tornare nel 500, o ancor prima, nel medioevo, al tempo di duelli ed eroiche gesta. E tutto, dico tutto, ci si [...]

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi