[Recensione film] Lo straordinario viaggio di TS Spivet

SPIVET_icona

TS Spivet è un ragazzino di dieci anni che vive con la famiglia nel Montana. La sua è una bella casa in legno rosso con annesso fienile, immersa nel verde di una bucolica prateria, con sull’uscio un cane affettuoso. In giardino il padre cura la fattoria, dentro le mura domestiche, invece, la madre scienziata brucia […]

LOUISIANA (THE OTHER SIDE): al cinema l’altra parte dell’America

cannes2015-ucr-the-other-side-lousiana_icona

Roberto Minervini fotografa l’altra parte (the other side) dell’America e incanta Cannes. Il cineasta italiano, grande viaggiatore, trapiantato oltre oceano, ancora una volta fa centro. Dopo la trilogia del Texas, si sposta in Louisiana e, a nostra insaputa, viene accolto dall’altro ramo della famiglia di Todd, il protagonista della trilogia. Inizia così un’esplorazione tutta nuova. Si […]

CAROL di Todd Haynes: cronaca di un premio annunciato

CAROL_icona©FDC

E “Carol” si è portato a casa un premio. Era prevedibile. Ancora prima della proiezione per la stampa, questo film era nella lista dei favoriti. E, in effetti, possiamo confermare che presentasse tutte le caratteristiche di un cavallo vincente. Le scelte di cast, storia, realizzazione, scenografia e fotografia sono incredibilmente tutte azzeccate. Partiamo dalla confezione: […]

Film in anteprima a Cannes 2015: IRRATIONAL MAN di Woody Allen

Irrational-Man_icona

A inizio Festival, in apertura dell’infuocato primo weekend, è stato presentato, fuori concorso, il nuovo film di Woody Allen. Il cineasta newyorchese, dopo qualche anno di assenza, ha scelto la Croisette per il debutto del suo IRRATIONAL MAN. Un film in un certo senso inatteso, diverso da ciò che molti credevano di vedere, motivo per cui […]

Alcune curiosità sul film LA LOI DU MARCHE di Stephane Brisé

la-loi-du-marchè_vincent-lindon_courtesy-of-FDC-2015_icona

Sono giorni che tutti mi chiedono che impressione ho avuto del film di Stephane Brisé in concorso qui a Cannes. Ho dovuto pensarci. Sulle prime, mi ha dato fastidio, poi mi sono resa conto che stavo sbagliando. Avevo confuso la semplicità e la normalità per banalità. Mea culpa. Al pari, ammetto di essere stata influenzata […]