Ma se domani... > Future Film Festival Bologna – Fotogallery

C’è sempre un buon motivo per portarsi dietro la Nikon: le situazioni più fotografabili sono sempre le più imprevedibili e troppe volte mi è capitato di intristirmi per un potenziale scatto da urlo ritratto solo con i miei occhi e senza un obiettivo.

Se hai ricevuto un accredito per un festival cinematografico, e se la manifestazione è ospitata da una delle città più belle della nostra penisola, beh, la D300 finisce in valigia per definizione.

E così, qualche giorno dopo, rientri a casa, scarichi la Compact Flash e realizzi che hai fotografato le scarpe bicolori di Lucio Dalla, che hai disturbato la proiezione di un corto cercando un complicato scatto “pubblico al buio e astronave sullo schermo”, e che sei stato redarguito da Luc Besson, pronto a gigioneggiare con la bionda traduttrice così come a ringhiare ai due reflex-dotati in sala “I hate pictures”.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi