/%1$s al %2$s antologia

Recensione Amore e ostacoli di Aleksandar Hemon

By |2016-02-29T23:41:31+00:00agosto 31, 2015|Lettura, Libri, Recensioni|

Questa è la storia di un libro che ho appena finito e di uno che ancora devo leggere. E questo qui sopra è Aleksandar Hemon, uno scrittore bosniaco dal talento cristallino e una misteriosa capacità di incontrarti. "Amore e ostacoli", la raccolta di racconti che mi ha accompagnato negli ultimi giorni, è una antologia che presenta una [...]

Recensione Turisti in giallo

By |2016-02-29T23:41:34+00:00agosto 15, 2015|Lettura, Libri, Recensioni|

Ora, se esistesse un posto migliore per godersi un raccolta di racconti gialli di alcuni dei miei autori preferiti, io non lo so. Quello che so è che ho passato le successive due ore a scrutare i volti dei turisti ospitati dalla nostra stessa struttura alberghiera cercando di intravedere lombrosiananente i tratti del perfetto omicida, appuntandomi almeno [...]

L’ultimo Benni: ha le capacità ma non si applica

By |2016-02-29T23:42:05+00:00luglio 24, 2015|Lettura, Libri, Recensioni|

Fossi un minimo esperta di calcio, sicuramente troverei l’esempio giusto. Ma il calcio per me è una di quelle cose che mi rimangono a distanza e guardo da lontano, senza nemmeno il minimo trasporto e, soprattutto, mi lascia totalmente indifferente. Cioè. Davvero, di calcio non so nulla. E se avrò un figlio lo iscrivo a rugby, giuro. [...]

Intanto, da qualche parte nello spazio

By |2016-02-29T23:43:30+00:00marzo 30, 2015|Lettura, Libri, Nuove voci, Recensioni|

Devo a due libri di fantascienza le mie prime esperienze di lettura totalizzante, e immagino sappiate a cosa mi riferisco: quei meravigliosi momenti in cui il mondo fa solo da sfondo al romanzo che stai leggendo, le pagine lette scorrono via una dietro l’altra e quando alzi gli occhi verso un orologio ti rendi improvvisamente conto che [...]

Recensione La sposa di Mauro Covacich

By |2016-02-29T23:44:46+00:00gennaio 25, 2015|Lettura, Libri, Recensioni|

Odio non avere la controprova, ma sono convinto che sarei follemente innamorato della scrittura di Mauro Covacich anche se non fosse nato a Trieste. Ho seguito il suo percorso narrativo esultando per l’uscita dei suoi romanzi e cedendo all’acquisto del Corriere della Sera (che non è il mio quotidiano di riferimento) ogni volta che le sue frasi [...]

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi