Ma se domani... > cartier bresson
Henry Cartier Bresson, Caffè parigino, 1969

Tempo fa, qualche mente brillante cercò di compilare un software che fosse in grado di riconoscere una bella fotografia. Naturalmente, la fredda combinazione binaria di 0 e 1 subì le pernacchie degli appassionati, ed una volta messo online in formato accessibile da Internet seguirono altri strali: in realtà, il software in questione si limitava a…

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi