La mostra Paul SIGNAC Riflessi sull’acqua, al MASI di Lugano sino all’8 gennaio 2017 (oggi).  Seconda metà dell’ottocento. Parigi. In una famiglia agiata, nasce un giovane curioso, viziato (si narra), con enorme talento (senza dubbio). Il suo nome è Paul Signac e con l’amico Georges (Seurat, ndr) segnerà il suo tempo dando vita al puntinismo…

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi