Ma se domani... > ultimo libro

Entrare senza chiedere il permesso, a volte, può significare spalancare una porta, mettere in luce aspetti volutamente lasciati nascosti, ma anche fare ordine, ripercorrere gli stessi passi. Così Giulia trova il diario di Mia, sua figlia, nel tentativo di riuscire ad intrufolarsi nella sua vita, nei suoi pensieri. Improvvisamente tutto prende forma, le voci si…

Se la domanda fosse “Perché?”, la risposta sarebbe: “Perché non è che la letteratura sul e del Brunei offra più di tanto, maledizione”. Se la domanda dovesse diventare: “Ma lo hai letto tutto?”, la risposta diventerebbe: “Ma stai scherzando, si? Mi è bastata una novantina abbondante di pagine per comprendere che tipo di roba fosse”. Se poi…

Sarebbe bello (ma forse anche no…) essere in grado di rispondere con nettezza a tutte le domande che ti vengono poste. Nel corso degli ultimi dieci giorni mi sono arrivati due WhatsApp e una mail con la stessa identica richiesta di un consiglio: “Ho adorato i libri di Stieg Larsson. Devo comprare Quello che non uccide?“.   E’…

Ogni tanto mi capita di leggere romanzi, spesso editi da piccole case editrici, di spessore narrativo notevole; inevitabilmente, si affaccia alla mia mente il pensiero “Se lo stesso libro fosse stato scritto da Baricco / Benni / Camilleri – Metteteci-Il-Nome-Che-Volete avrebbe venduto decine di migliaia di copie”. A volte, poi, capita l’esatto contrario: mi sorprendo cioè a…

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi