[Recensione film] Liberaci dal male

Liberaci-dal-Male_icona

“Liberaci dal male” è un titolo evocativo di una preghiera dell’infanzia che in molti ricorderanno e che lascia poco spazio all’immaginazione. “Liberaci dal male” ė un film che ha a che fare con il demonio, con Satana, con le possessioni, con la religione e soprattutto con la perdita di fede. Sin da piccoli ci hanno […]

Locarno 2014 – Film in evidenza: They chased me through Arizona

they-chased-me-through-arizona_icona©FestivalDelFilLocarno

In Cineasti del Presente ci sono stati diversi film degni di nota. Quest’anno era una vera finestra sul nuovo cinema, da cui è emerso che in molti potrebbero distinguersi. Gente che, in barba ai disfattisti, riesce a trovare un suo stile e a comunicare stati d’animo, disagi del nuovo millennio, e fa ciò con intraprendenza […]

Locarno 2014 – Film in evidenza: “Buzzard”

Buzzard-icona©FestivalDelFilmLocarno

Joel Potrykus nel 2012 si aggirava per le vie di Locarno, concorreva in Cineasti del Presente con un film che potremmo definire breve ma intenso, dal titolo “Ape“. Opera intrigante, ma il cui talento di tutti doveva ancora sbocciare. Joel Potrykus qualche giorno fa era di nuovo in città con il suo ultimo film, “Buzzard”. […]

Locarno 2014 – Piazza Grande on the road con “Land Ho!”

land-ho_icona©FestivalDelFilmLocarno

Ultima sera sotto le stelle di Piazza Grande, prima di assistere alla premiazione, e i film proiettati sono stati due. Quella che in altri festival è la “follia di mezzanotte”, ieri prevedeva la commedia “Land Ho!”. Una pellicola americana, gentile, diversa, per vari aspetti audace, intelligente nelle battute, mai volgare, girata a tempo di record […]

Locarno 2014: il documentario Yalom’s Cure

yaloms-cure_icona©festivaldelfilmlocarno

Oggi è Ferragosto, il Festival del Film Locarno è alle battute finali, abbiamo quindi deciso di alleggerire i toni e per un giorno focalizzarci solo su opere rossocrociate. Dopo la dolce commedia “Pause”, ora ci dedichiamo al nuovo lavoro di un’abile documentarista zurighese: “Yalom’s Cure” di Sabine Gisiger. Ai Festival mi piace esplorare il mondo […]