Ma se domani... > Libri > Recensioni > Recensione romanzo Banditi di Michele Ainzara

Recensione romanzo Banditi di Michele Ainzara

Riprendo in mano il libro di Michele Ainzara dopo la lettura e mi accorgo di due elementi che tracciano perfettamente i contorni: il fatto che sia pubblicato nella collana “Le scommesse” delle Edizioni Progetto Cultura ed una frase in quarta di copertina che recita “I libri di una piccola casa editrice possono regalare grandi emozioni”.

Inevitabile trarre la conclusione: questa edizione rispetta entrambe le promesse, perché “Banditi” emoziona – senza alcun dubbio – ed è un testo su cui, se non mi fossero ignote ed incomprensibili alcune logiche editoriali, scommetterei senza timore.

Protagonisti di questo romanzo sono i valori: da quello – deriso e disprezzato dal giovane – della famiglia, a quello solido e solidale dell’Amicizia, che porta un gruppo di uomini non più in verde età a rischiare tutto nel nome di un antico legame.

Personaggi perfettamente delineati, un protagonista umano e sorprendente ed un plot solido ed intrigante

Con scrittura incalzante e ritmo serrato, Ainzara ci conduce in un turbine serrato di eventi, un vortice che trascina indissolubilmente fino all’ultima riga del romanzo.

Related posts

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi