Ma se domani... > Cinema > Recensioni Film > Una affascinante dama e un goffo turista in un thriller veneziano

Una affascinante dama e un goffo turista in un thriller veneziano

Irrinunciabile la visione su grande schermo e rivisto in televisione, ora quindi è davvero giunto il momento di parlare di questo strano, intraprendente e belloccio Turista che è entrato infine nelle nostre case in compagnia della sua incredibile dama. Lei è statuaria come non mai, vera diva, regina della seduzione e convincente nei panni di una donna innamorata alla ricerca del modo per ricongiungersi con l’amato. Il problema è che il suo lui è ricercato in oltre quattordici paesi, nonché dagli agenti di Sua Maestà, per… alcune tasse in arretrato (una cifra da infarto!).

Tema quanto mai attuale, ma non fulcro attorno al quale la storia ruota.

La presenza di Alexander è imponente, lo si percepisce in ogni dove sino a sentire i suoi occhi penetranti puntati addosso, ma lui è astuto, veloce e sfuggente pure con la compagna, sino a quando non ce la farà più. Il piano escogitato per vivere felici e contenti per il resto dei loro giorni pare macchinoso soprattutto man mano che ci si avvicina al finale dove ci attenderà una sorpresa che svelerà invece l’estrema semplicità dello stratagemma.

Quindi, qual è il vero volto di Alexander Pearce? O forse sarebbe meglio chiedersi, chi è quel turista che fa da chaperon alla più che mai algida Angelina Jolie? La pellicola gioca tutto il tempo intorno a questa ambiguità e ci riesce sino al punto che non notiamo le apparizioni di attori noti di casa nostra. Siamo infatti davvero a Venezia ed è tutto un viavai, in ricche ed antiche dimore, di polizia, buoni e cattivi, e non possiamo che sussultare ogni qualvolta i nostri giocatori decidano di far partire un colpo di pistola.

Il film è raffinato, ha un profumo retrò sia nei costumi e nelle acconciature della protagonista femminile sia nella sontuosità dei luoghi scelti, che ci riportano alla memoria (credo volutamente) film di altra epoca e attrici che calcavano la scena in compagnia della Principessa Grace. La nota non stride, anzi il tentativo dell’impavido regista ci piace e convince quasi di più a questo secondo giro su piccolo schermo. Si sorride, ci si lascia sedurre, non si viene mai infastiditi da note stonate, il tempo trascorre dolcemente e l’intreccio ci incuriosisce nonostante a posteriori sia palese che fossimo pronti esattamente ad accogliere le scene che ci vengono proposte.

E’ un giallo, ricco di crescente suspense, ma è pure un film di delicata azione e una briosa commedia romantica: il regista non si è risparmiato e pare quasi impossibile credere che abbiamo rischiato mollasse il progetto a metà, probabilmente per le numerose defezioni che hanno caratterizzato la prima fase della realizzazione. Oggi ringraziamo il fato di tale iniziale travaglio che ci ha permesso di godere dell’attuale cast. Johnny Depp è tanto goffo quanto simpatico, ma il suo occhio furbetto non ci sfugge, e Angelina per una volta soddisferà non solo gli ometti ma pure le signorine, farà venire voglia di uscire ed andare per negozi, ma possiamo consolarci: tra pochi giorni inizieranno i saldi 😉

Tutti i film con Angelina Jolie su Amazon.it

Tutti i film con Johnny Depp su Amazon.it

Related posts

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi