Fotografia: Paolo De Trane al Twelve di Milano

La cura di Anna Mola nel proporre artisti originali e nuove tendenze artistiche ci ha colpito ancora una volta: l’occasione è una esposizione fotografica ospitata dalla bella cornice di uno degli storici locali milanesi, il Twelve di viale Sabotino, che ben si accompagna con le immagini di Paolo De Trane, fotografo livornese che ci ha stupito con una interpretazione del glamour originale seppur solidamente ancorata a grandi classici dell’arte di “scrivere con la luce”.

Chiamato a interpretare il concetto di lusso per merito della stylist Lucia Balzini, il livornese De Trane trasporta all’interno del fashion le sue esperienze di fotografo votato alla street photography, al ritratto ed al paesaggio, consentendoci di godere di un “servizio di moda” che supera nettamente i canoni classici. Le tre modelle sono infatti ritratte in luce naturale, con qualche schiarita appena di fill-in, in una location marina che fa sognare e che ben si adatta ad un percorso fotografico diverso dagli schemi tradizionali. Un glamour naturale e naturalistico, diremmo, che spara forse nei suoi primi piani le cartucce migliori: Paolo De Trane indaga nell’anima dei suoi soggetti, li rende preziosi e quando due (dicasi due) maschietti rimangono colpiti dalle espressività – ottimamente coadiuvate da un trucco adeguato  – invece che dalla statuarietà dei corpi, beh, significa che il messaggio è stato decisamente trasmesso.

Sono immagini che trasmettono emozioni, fotografie che sembrano compiere il percorso più complicato: dirette verso il grande classico, virano all’ultimo istante, infrangendo le regole più classiche con armonia, e mostrandoci finalmente qualcosa di nuovo.

Fino al prossimo 18 aprile, dunque, gustatevi un aperitivo e godetevi un tagliere al Twelve: i lavori di Paolo De Trane vi attendono alle pareti, e ne sarete colpiti.

N.B. i campi Name, Email e Web site sono OPZIONALI

Speak Your Mind