Ma se domani... > Cinema > Recensioni > E’ tornato Captain America: The Winter Soldier è al cinema

E’ tornato Captain America: The Winter Soldier è al cinema

Captain America sta per invadere i cinema della Penisola e non immaginate che bene farà al vostro spirito! Pronti a spiccare il volo, proteggervi con lo scudo più famoso dei fumetti e a sognare mentre il vostro eroe incontra vecchie conoscenze e si scontra con nuovi nemici?

captain-america-2_poster

L’agente Steve Rogers (Chris Evans) dopo l’avventurosa “rinascita” nel nuovo millennio, oggi ha una vita tranquilla a Washington DC fatta di jogging mattutino, di missioni segrete fondamentali per mantenere ordine, pace e sicurezza, e di fallimentari incontri senza seguito con belle vicine di casa. Muscoloso come non mai, timido come sempre, più spigliato di quanto lo ricordavamo, il Vendicatore sta per svegliarsi da questo sogno lucido. La sua quiete viene spezzata la sera in cui Nick Fury (Samuel L. Jackson) si presenta nel suo salotto con una cera non delle migliori e con un’importante rivelazione.

Marvel ci ha regalato un inizio primavera all’insegna dei fuochi di artificio grazie ad un Captain America più bello, più forte, più emozionate. Il film diretto dai fratelli Russo è vera dinamite: avventuroso, brioso, ricco di suspense, con effetti speciali equilibrati, quasi realistico e, soprattutto, corredato di un sonoro e una colonna sonora dal ritmo così serrato da incollare alla poltrona anche i più scettici in sala.

captain-america-2_img1

Un successo così in pochi se l’attendevano, eravamo in molti ad aggrapparci al luogo comune che un sequel sia svantaggiato dal minor effetto sorpresa e spesso sia solo un riuscito espediente per cavalcare l’onda del successo del primo episodio. Mai convinzione fu più erronea! Quella che, per me, era la pellicola/la storia/la figura più debole tra i mitici supereroi di casa Marvel si è tramutata nella più avvincente, intrigante, ironica, equilibrata cine-evasione di primavera 2014.

La storia riprende da dove l’avevamo lasciata, con un testosteronico inizio senza esclusioni di colpi che centra lo scopo di farci sentire vivi mentre l’adrenalina ci schizza nelle vene. Incontriamo i nostri beniamini mentre si adoprano a salvare degli ostaggi caduti nelle mani di pericolose losche figure che hanno sequestrato un vero e proprio incrociatore. Come nei migliori film di azione, le sorprese sono dietro l’angolo e tutti si ritrovano a non fidarsi dell’altro, mentre disperatamente cercano di comprendere chi abbia tradito chi, e chi si celi dietro un’operazione che non è come appariva inizialmente.

captain-america_img-2

Schema vecchio, emozioni nuove. Grazie a un Chris Evans pompatissimo; a una Scarlett Johansson che, inguainata nelle tutine della letale Vedova Nera, è una bomba di sensualità in grado di turbare il sonno di molti; e un Robert Redford per una volta non nei panni del buon padre di famiglia; questo sequel travolge lo spettatore e lo trascina in due ore di fuga dalla realtà così ricche da sperare durino all’infinito.

Tutto è calibrato, tutto è strabiliante, e il cast ad ogni nuovo episodio pare sempre più affiatato. Quindi, a questo giro, Captain America sbaraglia la concorrenza e, in attesa di rivederlo in compagnia dei suoi super-amici in “The Avengers”, non possiamo che suggerirvi di correre al cinema!

Vissia Menza

 

Related posts