Ma se domani... > Libri > Recensioni > Recensione A occhi aperti di Mario Calabresi

Recensione A occhi aperti di Mario Calabresi

copertina Maria Calabresi a occhi aperti contrasto

Mario Calabresi non è solo il direttore del quotidiano che leggo ogni mattina, pur essendo avulso dall’ambiente torinese. E Mario Calabresi non è semplicemente stato il conduttore-narratore di una trasmissione televisiva che ebbe il merito di rivalutare il termine Patria e di mostrare che si può essere orgogliosi di essere italiani senza scivolare in antistorici nazionalismi (“Hotel Patria”, fateci un giro sul Tubo).

Mario Calabresi ha scritto anche un libro meraviglioso, che dovrebbe campeggiare sugli scaffali delle librerie di tutti gli appassionati di fotografia. E’ un volume edito da Contrasto, si intitola “A occhi aperti” e ha appena terminato di regalarmi delle splendide ore di immagini e narrativa, e lo consiglio a chiunque.

“A occhi aperti” è concepito come una serie di interviste a grandi interpreti del fotogiornalismo: Steve McCurry, Josef Koudelka, Don McCullin, Elliott Erwitt, Paul Fusco, Alex Webb, Gabriele Basilico, Abbas, Paolo Pellegrin e Sebastiao Salgado aprono il loro libro dei ricordi al taccuino del cronista di razza, e raccontano la genesi di un reportage, la casualità di una situazione immortalata, la forza di una immagine che supera gli anni e resta Storia. Immergersi in queste pagine è come visitare otto mostre fotografiche, con il privilegio di avere al tuo fianco l’autore degli scatti a raccontarti cosa ha visto, perché lo ha colpito, quando si è reso conto di non poter non premere il pulsante. E la narrazione non è mai, ripeto MAI puramente “di cronaca”: emergono dalle interviste di Calabresi tutte le sensibilità umane e le apparenti contraddizioni di chi ha scelto un mestiere in cui sei contemporaneamente protagonista e relatore di un evento.

Dalla storia del treno con il feretro di Kennedy a quella della primavera praghese, dalle luci di McCurry alla necessità di intervenire di McCullin, dalle atmosfere di Basilico al coraggio del giovane Pellegrin: ogni pagine è godibile, ricca di spunti di riflessione, curiosa ed insieme potentemente vera.

Tra le mie migliori letture del 2014 e nella personalissima Top 5 dei libri di/sulla fotografia: stra-consigliato.

Alfonso d’Agostino

Scheda libro
Titolo: A occhi aperti
Autore: Mario Calabresi
Editore: Contrasto
Anno di pubblicazione: 2013
Pagine: 206
ISBN: 9788869654558
Prezzo: 16,92 € su Amazon.it


Related posts

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi