/, Libri, Recensioni/Recensione romanzo Ali e Nino di Kurgan Said

Recensione romanzo Ali e Nino di Kurgan Said

By |2016-02-29T23:42:12+00:00giugno 22, 2015|Lettura, Libri, Recensioni|


ali-e-nino-una-storia-damore

Essad Bey, che nel 1937 pubblica sotto lo pseudonimo di Kurban Said “Ali e Nino“, scrisse una frase che ne esemplifica con precisione il manifesto narrativo: “I numerosi popoli a cui ho fatto visita, i numerosi eventi a cui ho assistito, mi hanno trasformato in un perfetto cosmopolita”.

Ma chi sono Ali e Nino, coppia di ragazzi innamorati talmente celebri nelle terre che profumano di Occidente e Oriente da essersi meritati una bellissima statua semovente in quel di Batumi (Georgia)?

Clicca sull'immagine per il video

Clicca sull’immagine per il video

Ali è un nobile discendente di una famiglia dell’Azerbaigian direttamente imparentata con il Profeta. E’ naturalmente musulmano, ma vive in una città (Baku) in cui la tolleranza verso le altre religioni sembra acquisita: nelle prime pagine Ali racconta del suo ultimo anno di scuola, e la sua classe è un perfetto spaccato di convivenza composto da russofoni, islamici, cristiani.

Nino è una principessa georgiana di religione greco-ortodossa. E’ l’anima europea della coppia: sogna Parigi e Berlino, non si immagina con il velo neppure nei suoi incubi peggiori, vive di una libertà semplice e pura che genera scandalo nei sofoni e puro amore in Ali.

E’, evidentemente, un amore complesso: le differenze religiose e culturali nelle due famiglie di provenienza sono evidenti in questi due passaggi in cui i rispettivi padri “reagiscono” alla richiesta di matrimonio fra i due.

Il padre di Ali:

ali-e-nino-1

Il padre di Nino:

ali-e-nino-2

A complicare ulteriormente le cose sarà il contesto storico: scoppia la prima guerra mondiale, il conflitto inizialmente lontano diviene quotidiano quando lo zar viene rovesciato e Ali deciderà di combattere per l’indipendenza del suo popolo.

Narrato in una prima persona coinvolgente ed emotivamente intenso, “Ali e Nino” è un romanzo di formazione e insieme una (bella) storia d’amore, affatto segnata dal tempo. Una modernità insospettabile all’inizio della lettura, che diventa via via più evidente, pagina dopo pagina. L’edizione italiana a cura di Imprimatur ce lo restituisce nell’ottima traduzione di Magdalena M. Rasmus e a un prezzo, in particolare in formato elettronico, decisamente accessibile. A un costo inferiore a due caffè, è un romanzo da non perdere.

Alfonso d’Agostino

SCHEDA LIBRO
Autore: Kurgan Said
Titolo: Ali e Nino. Una storia d’amore
Traduzione: Magdalena M. Rasmus
Editore: Imprimatur
Pagine: 256
ISBN: 978-8868300234

ACQUISTO
Amazon.it: 15% sconto, cartaceo con copertina flessibile (13,60 €); formato mobi per Kindle (1,99 €)
iBooks Store: formato epub per Ipad / altri ebook reader (1,99 €)

PROGETTI:
Giro del mondo letterario: Azerbaigian

azerbaigian

Dici Alfonso e pensi alla sua amata Triestina, alla sua biblioteca (rigorosamente ordinata per case editrici) che cresce a vista d’occhio, alla Moleskine rossa sempre in mano e alla adorata Nikon con la quale cattura scorci di quotidianità, possibilmente tenendo il corpo macchina in bizzarre posizioni, che vengono premiati ma non pensiate di venirlo a sapere. Se non vi risponde al telefono probabilmente ha avuto uno dei tanti imprevisti che riuscirà a tramutare in un esilarante racconto di “Viva la sfiga!”. Perché lui ha ironia da vendere ed un vocabolario che va controcorrente in questo mondo dominato dagli sms e dagli acronimi indecifrabili. Decisamente il più polivalente di tutti noi dato che è… il nostro (e non solo) Blogger senior che con il suo alfonso76.com ha fatto entrare la blog-o-sfera nella nostra quotidianità.

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi