/, Libri, Recensioni/Recensione romanzo Era di maggio di Antonio Manzini

Recensione romanzo Era di maggio di Antonio Manzini

By |2016-02-29T23:41:34+00:00agosto 17, 2015|Lettura, Libri, Recensioni|

Avevamo lasciato un Rocco Schiavone affranto per il dolore della perdita di un’amica, trucidata nel suo letto per uno scambio di persona da un killer sconosciuto. Avevamo subito lo sconforto e sentito montare un desiderio infinito di vendetta: che il teatro fosse Roma o Aosta, quello che volevamo era il sangue dell’assassino.

era-di-maggio-manzini

Nel nuovo romanzo di Antonio Manzini, ritroviamo Schiavone in un residence, con una unica compagna a quattro zampe. Lo ritroviamo privo di energia e incapace di reagire, al punto da ricevere il rimbrotto della moglie defunta che, come in ogni puntata di questa saga sempre più affascinante, non manca di fare continuo capolino nei pensieri del commissario, pardon, vicequestore.

Dove troverà il nostro eroe la forza di affrontare l’ennesima durissima prova? Come farà a tornare in piena forma e, di conseguenza, a regalarci quella meravigliosa combinazione di metodi investigativi poco ortodossi, sete di giustizia, moralità tutta personale e sarcasmo da riempirci una petroliera?

Chiaro che non vi farò il torto di raccontarvelo. Mi limito ad un pensiero che mi ha colpito oggi mentre, comodamente adagiato sull’asciugamano in terra istriana, mi godevo lo sciabordio delle onde e il silenzio della caletta: quando stringi più forte il volume che hai tra le mani e ti infuri perché il personaggio di un libro non fa quello che secondo te dovrebbe, quando avverti quasi fisicamente il dispiacere per un uomo privo di direzione che non sa (o, peggio, non vuole) approfittare delle occasioni di amicizia che gli sono messe sulla strada, beh, vuol dire che hai trovato un amico di carta, un protagonista letterario che senti davvero tuo.

Schiavo’, vedi di non farmi arrabbiare troppo, ti prego.

Alfonso d’Agostino

SCHEDA LIBRO
Autore: Antonio Manzini
Titolo: Era di maggio
Editore: Sellerio
Collana: La memoria
Pagine: 381
ISBN: 978-8838933745

ACQUISTO
Amazon.it: Cartaceo (11,90 €, 15% sconto), ebook mobi per kindle (9,99 €)
Ibooks Apple Store: formato epub per Ipad / ebook reader (4,99 €)


Dici Alfonso e pensi alla sua amata Triestina, alla sua biblioteca (rigorosamente ordinata per case editrici) che cresce a vista d’occhio, alla Moleskine rossa sempre in mano e alla adorata Nikon con la quale cattura scorci di quotidianità, possibilmente tenendo il corpo macchina in bizzarre posizioni, che vengono premiati ma non pensiate di venirlo a sapere. Se non vi risponde al telefono probabilmente ha avuto uno dei tanti imprevisti che riuscirà a tramutare in un esilarante racconto di “Viva la sfiga!”. Perché lui ha ironia da vendere ed un vocabolario che va controcorrente in questo mondo dominato dagli sms e dagli acronimi indecifrabili. Decisamente il più polivalente di tutti noi dato che è… il nostro (e non solo) Blogger senior che con il suo alfonso76.com ha fatto entrare la blog-o-sfera nella nostra quotidianità.

Shares

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi