Ma se domani... > Arte > NoPlace 3 vince il Premio Suzzara, un artista ogni 35 abitanti

NoPlace 3 vince il Premio Suzzara, un artista ogni 35 abitanti

 premio-suzzara49_feat                                               

 

sabato 17 settembre 2016
dalle ore 9.00 alle ore 24.00

 

49ma edizione del Premio Suzzara
NoPlace.Space
Suzzara (Mn)

 

tra pochissimi giorni il progetto artistico vincitore della 49ma edizione del Premio Suzzara NoPlace.space, ideato da Umberto Cavenago e sviluppato con Ermanno Cristini, approderà nella cittadina emiliana con i suoi 609 artisti partecipanti in arrivo da tutta Italia e dall’estero accompagnati da amici, collezionisti, sostenitori, parenti, giornalisti, fotografi e da un prorompente entusiasmo collettivo

NoPlace.space è un esperimento sociale basato sulla metafora del rizoma, organizzato in quattro livelli: l’autore che crea l’origine invita quattro artisti che a loro volta ne invitano tre che potranno infine coinvolgere due artisti ciascuno scavalcando rigide selezioni di curatori, gallerie, critici, un meccanismo semplice ma innovativo che sta dando vita a un esercito compatto di creativi

un inno alla solidarietà

La galleria del Premio Suzzara - Foro di Alberto Laurenzi, courtesy of NoPlace.space
La galleria del Premio Suzzara – Foto di Alberto Laurenzi, courtesy of NoPlace.space

l’evento si svolgerà a Suzzara dalle ore 9.00 alle ore 24.00 di un sabato settembrino già rallegrato dal mercato e dalla sagra cittadina, 15 ore in cui prenderà forma il frutto di settimane di coinvolgimento da parte dell’amministrazione, delle associazioni, di studi grafici, di gruppi di volontari, di fotografi, la popolazione tutta e gli artisti invitati

quel giorno migliaia di menti in fermento finalmente si incontreranno e daranno vita a ciò che prima non c’era e che si era solo immaginato in un nuovo gioco senza regole dalle dinamiche sorprendenti

 

due squadre

609 artisti da una parte                                          e                                      21 134 suzzaresi dall’altra

un artista ogni 35 abitanti

che

insieme reinventeranno la città al di là dello spazio e del tempo in una fusione magica tra l’ineguagliabile accoglienza della popolazione e l’interazione degli artisti

 

Noplace3

è

un grande successo di intenti

ancora

prima

del

17

settembre

le idee rimbalzano nell’aria, le energie si moltiplicano in un fervore contagioso, gli artisti propongono e i cittadini accolgono, i cittadini offrono e gli artisti trasformano

una libertà creativa svincolata da meccanismi di mercato e manipolazioni curatoriali, un raro intreccio tra arte ricerca e sfera pubblica in una visione trasversale dell’arte contemporanea

c’è chi baratterà libri con la frutta di stagione dei contadini locali, chi eseguirà performance inattese, chi stupirà i visitatori nella Galleria del Premio o nel Centro culturale Piazzalunga, chi mostrerà frammenti di opere d’arte al microscopio, chi porterà una pianta da Varese a Suzzara in treno, chi canterà e inviterà il pubblico a fare altrettanto all’interno di un cerchio magico in un preciso scambio di ruoli, perfino il parroco si è unito alle danze e accoglierà nelle sue chiese il canto delle piante simboliche della cristianità e molto altro ancora

Piazzalunga, Suzzara - Foto: courtesy of NoPlace.space
Piazzalunga, Suzzara – Foto: courtesy of NoPlace.space

i suzzaresi a loro volta saranno prodighi di doni e iniziative, un rinfresco qui e uno là, le schiacciatine mantovane, gnocco fritto e salame, un pranzo speciale per 10 artisti, cappelletti in brodo per altri 60, posti letto, collaborazioni grafiche e fotografiche, visite guidate alle oasi, ai parchi cittadini, alla casa di Dino Villani e così via

insomma

la città intera sarà un museo a cielo aperto

dovrete esserci

vi

aspettiamo

ricordiamo nuovamente i coordinatori dell’evento: l’artista Umberto Cavenago, il conservatore del Premio, Marco Panizza, il sindaco Ivan Ongari, l’assessore alla cultura Raffaella Zaldini e decine di volontari di varie associazioni che hanno dato la loro piena disponibilità insieme a numerose iniziative di privati

Aggiornamenti quotidiani sui siti www.noplace.space e  www.premiosuzzara.it

                                                                                                                                                                                   Elisa Bollazzi

n.d.r. anche Elisa Bollazzi e la sua Microcollection saranno presenti all’evento.

Ultima Ora: il numero di artisti che parteciperanno all’evento sale e il rapporto artista-cittadini cambia, siamo a 1 artista per 34 (!) suzzaresi

 

 

Last update: 16 settembre 2016,  ore 9.30

Related posts

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi