Ma se domani... > Cinema > Festival > I costumi di Theodor Pistek in mostra al Teatro Donizetti di Bergamo

I costumi di Theodor Pistek in mostra al Teatro Donizetti di Bergamo

In occasione della retrospettiva che il Bergamo Film Meeting dedica a Milos Forman, i meravigliosi costumi di Theodor Pistek arrivano in città.

La locandina della mostra I costumi da Oscar di Theodor Pistek
La locandina della mostra I costumi da Oscar di Theodor Pistek

Domani sera, 10 marzo, si alzerà il sipario, nella prestigiosa cornice del Teatro Donizetti, della 35ma edizione del Bergamo Film Meeting. A dare il via alle proiezioni sarà Amadeus, il capolavoro diretto dal regista ceco Milos Forman al quale la kermesse dedica la retrospettiva di quest’anno. È per tale motivo che, nel foyer del famoso teatro, è stata allestita una mostra temporanea davvero speciale: I costumi da Oscar di Theodor Pistek. La ribellione e lo sfarzo nei film di Milos Forman.

L’esposizione permetterà ai visitatori di fare un viaggio tra le sfarzose opere in stile settecentesco create da Pistek per i film Amadeus e Valmont di Forman. I pezzi saranno, infatti, gli originali cuciti nella Sartoria Tirelli di Roma e custoditi dalla Fondazione Tirelli Trappetti, vera eccellenza nel campo del costume di scena. Ad essi saranno affiancati dei bozzetti, alcuni scatti e fotografie dei set e un montaggio delle sequenze tratte dalle due pellicole.

L’appuntamento sarà, inoltre, arricchito dalla proiezione speciale di Motsart i Sal’eri (Mozart e Salieri), il lungometraggio diretto da Vladimir Gorikker. L’evento si terrà venerdì 17 marzo alle ore 18.30 presso il Ridotto Gavazzeni.

Inoltre, durante i fine settimana dell’11-12 e del 18-19 marzo, le visite guidate, della durata di 30 minuti (tenute dagli studenti del primo anno del Dipartimento di Lettere, Filosofia, Comunicazione dell’Università degli Studi di Bergamo), offriranno al pubblico la possibilità di approfondire il lavoro di Theodor Pistek – Per prenotazioni scrivere a: events@bergamofilmmeeting.it

Chiudiamo ricordandovi che l’inaugurazione della mostra si terrà domani sera alle ore 20.00, e sarà ad ingresso libero. Il tutto avrà un accompagnamento musicale (la sonata per violino e pianoforte di Mozart) a cura dell’associazione Cluster. E, a seguire, nella sala principale, si potrà vedere Amadeus in versione Director’s cut. Per tutti i dettagli e aggiornamenti dell’ultimo minuto basta un clic QUI

Related posts

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi