Ma se domani... > Cinema > Uscite della settimana > Film in lingua originale a Milano da venerdì 31 marzo

Film in lingua originale a Milano da venerdì 31 marzo

Come ogni venerdì ecco un articolo dedicato a stranieri, studenti e ai tanti che non amano i sovente mediocri doppiaggi italiani: segnaliamo i film in lingua originale che saranno proiettati a Milano nei prossimi giorni.

Film in lingua originale a Milano da venerdì 31 marzo/1
Film in lingua originale a Milano da venerdì 31 marzo/1

Sale UCI: al Bicocca due trasposizioni live action di film d’animazione. Dato il grande successo continua fino a martedì 4 la programmazione di BEAUTY AND THE BEAST, da uno dei più amati classici Disney, con Emma Watson, Luke Evans e Dan Stevens.

Inoltre tutti i giorni da oggi GHOST IN THE SHELL, nato da un manga, diventato una serie animata e poi vari lungometraggi. A dare questa volta corpo e anima al cyborg Maggiore Mira Killian Kusanagi è Scarlett Johansson, affiancata da altri attori di grosso calibro, come Juliette Binoche, Takeshi Kitano e Michael Pitt. Solo mercoledì 5 sarà anche al Gloria, Certosa, Milanofiori e Pioltello.

Due titoli anche al Colosseo. Martedì 4 il francese FAMIGLIA ALL’IMPROVVISO-ISTRUZIONI NON INCLUSE (Demain tout commence), con Omar Sy nel ruolo di un tipo spensierato a cui una vecchia fiamma consegna una bambina di pochi mesi: è sua figlia. Dovrà imparare a fare il padre. Il film uscirà doppiato nei giorni successivi anche in altre sale: per garantirvi un posto per questa serata – che fa parte della rassegna settimanale Salabio, collegata al Biografilm Festival di Bologna – iscrivetevi al sito e seguite le istruzioni.

Giovedì 6, all’interno della normale programmazione, LOGAN di James Mangold. E’ l’ultima e definitiva puntata delle avventure di Wolverine, uno dei più amati protagonisti dell’universo X-MEN di Marvel, interpretato per la decima volta – tra saga originale, prequel e spin-off – da un Hugh Jackman ancora in gran forma. Attenzione: è vietato ai minori di 14 anni.

Film in lingua originale a Milano da venerdì 31 marzo/2
Film in lingua originale a Milano da venerdì 31 marzo/2

Due film civili e importanti alla Cineteca Spazio Oberdan. VITA ACTIVA, THE SPIRIT OF HANNAH ARENDT  è un documentario dell’israeliana Ada Ushpiz dedicato alla filosofa e scrittrice ebrea tedesca divenuta nota al grande pubblico per le sue cronache giornalistiche dal processo Eichmann, diventate poi il saggio LA BANALITA’ DEL MALE.

I AM NOT YOUR NEGRO del regista haitiano Raoul Peck, premiato al Festival di Berlino e che ha inaugurato il recente Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina. La voce di Samuel L. Jackson ricorda le lotte per l’integrazione razziale e i suoi martiri degli anni 60 attraverso la lettura di un testo incompiuto dello scrittore James Baldwin, che ricorda come gli Stati Uniti non abbiano mai fatto davvero i conti con il razzismo, passando da quello palese e clamoroso del passato a quello odierno, più nascosto e strisciante, forse più pericoloso.

Sabato 1° aprile al CinéMagenta63, il cinema dell’Institut Français Milano inizia una rassegna dedicata al regista François Ozon con la deliziosa commedia UNA NUOVA AMICA (Une nouvelle amie, 2014) con Romain Duris, Anaïs Demoustier e Raphaël Personnaz. Alla morte della sua migliore amica, Claire ha promesso di vegliare su David e la loro bambina, ma quella promessa porta con sé una scoperta insolita. Ingresso con la Carte de membre dell’Institut Français Milano o con la Ciné-Carte: costa 20€, è valida per 4 film, si può usare da soli o in compagnia.

Giovedì 6 all’Ariosto FRANTZ, ancora di François Ozon. Dopo la fine della guerra 14/18, in una piccola città tedesca, Anna si reca ogni giorno presso la tomba del suo fidanzato Frantz, morto al fronte in Francia. Un giorno, arriva in città il giovane francese Adrien, anche lui desideroso di rendere omaggio alla tomba dell’amico tedesco. La presenza di Adrien, vista la sconfitta dei tedeschi, provoca una serie di reazioni molto forti e sentimenti estremi tra i cittadini.

Film in lingua originale a Milano da venerdì 31 marzo/3
Film in lingua originale a Milano da venerdì 31 marzo/3

Per SOUND & MOTION PICTURES lunedì 3 all’Anteo, martedì 4 all’Arcobaleno e giovedì 6 al Mexico T2 – TRAINSPOTTING. Tornano dopo vent’anni, sempre diretti da Danny Boyle, i quattro strafattoni di Edimburgo, un po’ strapazzati ma ancora pimpanti.

Hanno avuto entrambi un grande successo e magari vi piacerebbe rivederli in lingua originale: forse l’ultima occasione, prima che spariscano dalla circolazione, sarà lunedì 3, quando il cinema Centrale programmerà il drammatico, bellissimo JACKIE di Pablo Larraín, con una splendida Natalie Portman nel ruolo di Jacqueline Kennedy dal momento dell’assassinio di JFK e nei 3 giorni successivi, cruciali per la nascita di un mito. E il premiatissimo musical LA LA LAND  di Damien Chazelle, con Emma Stone e Ryan Gosling.

Martedì 4 è certamente l’ultima occasione per assistere al Palestrina ad un capolavoro del 1949: LETTERA A TRE MOGLI (A Letter to Three Wives) di Joseph L. Mankiewicz, in versione restaurata e distribuita da Lab80. Tre signore, in procinto di partire per una gita in campagna, ricevono una lettera da una comune amica che annuncia loro di essere scappata con il marito di una delle tre, senza però farne il nome. Le tre provano a far finta di nulla, ma non passeranno una bella giornata. Raffinato e sottilmente crudele, con un grande cast.

Film in lingua originale a Milano da venerdì 31 marzo/4
Film in lingua originale a Milano da venerdì 31 marzo/4

Il Beltrade di via Oxilia (a 100 metri dalla fermata Pasteur della M1), propone ogni giorno 5-6 film: qualche titolo italiano, gli altri esclusivamente in versione originale sottotitolata. Anche qui potrete assistere a I AM NOT YOUR NEGRO – trovate il programma completo al sito. Segnaliamo quattro storie di donne, di cui tre debutti.

PER UN FIGLIO di Suranga D. Katugampala ha per protagonista Sunita, una donna cingalese che rifiuta di mettere radici in Italia. Non vuole nemmeno imparare la lingua, perché non condivide nessuno dei valori della cultura occidentale e non vuole dimenticare i suoi. Difficile dunque il rapporto con il figlio adolescente, fra di loro regna il silenzio.

Il croato DALL’ALTRA PARTE di Zrinko Ogresta è un film sul perdono. Vesna è un’infermiera di Zagabria che, dopo vent’anni che non lo sentiva, riceve una telefonata dal marito: è tornato in Serbia, finalmente rilasciato dall’Aia. Žarko era capitano dell’Esercito Nazionale di Jugoslavia quando iniziò la guerra in Croazia, e aveva deciso di stare “dall’altra parte”. Antichi dolori all’improvviso riaffiorano.

Torna il tradizionale appuntamento mattutino con i film indiani: alle 11 di sabato 1° Aprile NAAM SHABANA, con la bella e atletica Taapsee Pannu protagonista di un action thriller di spionaggio. In contemporanea con la prima in India, sarà proiettato in hindi con sottotitoli in inglese.

Ultima segnalazione per il tedesco VICTORIA di Sebastiam Schipper. Victoria è una ragazza spagnola da poco a Berlino che incontra quattro ragazzi in un locale. I nuovi amici le promettono di mostrarle il vero lato della città, ma la loro notte di festa selvaggia si trasforma in una rapina in banca. Vincitore di vari premi tra cui l’Orso d’Argento 2015 per la Migliore Fotografia, è stato girato in un unico piano sequenza (riuscito dopo soli 3 tentativi) da un unico operatore per le strade di Berlino.

Per informazioni sulle trame, vedere i trailer, sapere indirizzi e orari – e magari leggere le recensioni su MaSeDomani – cliccate sulle scritte in rosso. Buona visione!

Marina Pesavento

Related posts

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi